CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un Zambrotta dal cuore d’oro: con la Coppa va da Pessotto!

Più informazioni su

Il calciatore comasco si conferma un grande anche fuori dal campo: oggi la visita all'amico ricoverato in rianimazione. E forse giovedì pomeriggio una visita lampo a Carate per salutare papà e mamma. Se c'erano ulteriori dubbi, li ha cancellati oggi con il suo gesto: lui, Cannavaro, Ciro Ferrara ed il preparatore atletico degli azzurri Gaudino hanno portato la coppa del mondo conquistata domenica in Germania dall'amico ed ex compagno di squadra Gianluca Pessotto. Il bel gesto è firmato anche da Zambrotta, il difensore comasco che da qualche giorno è sul tetto del mondo (calcistico ndr), ma non ha perso la testa. E' rimasto il bravo e solido ragazzo cresciuto a Rebbio. La visita è avvenuta questo pomeriggio all'ospedale Molinette di Torino dove Pessotto è sempre in rianimazione. Il gruppetto è entrato da una entrata laterale per non dare nell'occhio ed è saliuto al quarto piano. Il team manager della Juve li avrebbe riconosciuti, riuscendo anche a sorridere loro.

Poi Zambrotta e soci sono usciti ed hanno trovato migliaia di tifosi ad applaudirli. Anche diversi pazienti dell'ospedale torinese che hanno saputo della loro presenza. Entusiasmo, cori, bandiere, striscioni. Le stesse scene di ieri a Roma e di domenica sera in tutta Italia ed a Berlino. Gianluca Zambrotta, però, non è detto che non riesca a fare un "salto" a Como prima delle vacanze. La notizia è circolata nelle ultime ore e sembra avare molta concretezza: probabilmente giovedì pomeriggio sarà nella sua bella casa di Carate Urio, sul lago, per salutare papà Alberto e l'emozionatissima mamma Luisella. Probabile anche un ricevimento ufficiale in municipio. Poi le meritate vacanze con la moglie Valentina, attesa pure lei sul Lario, nel paese dove un anno fa si sono sposati. Ed anche lì, dopodomani, sarà un altro bagno di folla. C'è da aspettarselo…

Più informazioni su