CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“No, grazie…” ed il Como incassa il gran rifiuto di Zecchini

Più informazioni su

L'allenatore non accetta la proposta di subentrare a Giacomo Gattuso sulla panchina azzurra. Troppe incertezze ancora legate al futuro del club. E stasera parte ufficialmente il "Battito biancoblu". Un ‘no’ prevedibile, secondo molti. E’ quello arrivato al Como nelle ultime ore – anche se in via informale – da Luciano Zecchini, candidato numero uno alla successione di Giacomo Gattuso alla guida della squadra. La ragione è semplice, troppe incertezze ancora per il futuro e C2 tutt’altro che scontata. I tempi dilatati dallo scandalo di "calciopoli" faranno arrivare una risposta sul ripescaggio soltanto a metà luglio, se non dopo, Zecchini è corteggiato da molti club. Meglio accettare un posto certo, ma si è detto felice e lusingato dall’offerta del Como. Da ieri è ripartito il nuovo toto-nome. Ieri si è svolto un summit fra la proprietà uscente, i Barzaghi e i nuovi titolari, Angiuoni e Di Bari. Diversi i nodi ancora da sciogliere. In giornata è stato anche diffuso il cartellino costi per la campagna abbonamenti 2006-07. Tribuna d’onore 250 euro e tagliandi a 20, tribuna centrale 120 euro e 15 il biglietto, curva 60 e 7. I prezzi saranno gli stessi anche in caso di passaggio alla C2. Rinnovata l’offerta per under 15, over 65 e donne: per loro ingresso gratuito. E a proposito di tifosi questa sera alle 20.30 partirà definitivamente il progetto “Battito bianco blu” che dovrebbe permettere ai tifosi lariani di partecipare direttamente alla vita del club. Appuntamento allo stadio Sinigaglia dove, davanti a un notaio, sarà battezzata un’associazione per guidare l’ipotesi. Previsto il versamento di diverse quote per partecipare: 150 per i soci ordinari, tra 150 e 1000 per i soci sostenitori, oppure oltre i 1000 euro per i soci onorari. Attualmento la nuova proprietà segue l’attività del nuovo gruppo e si è datta favorevole al progetto.

Più informazioni su