CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco il nuovo Como:”Puntiamo alla C2 con un altro mister”

Più informazioni su

I neo-proprietari del club azzurro chiudono la porta quasi definitivamente a Jack Gattuso per il futuro in caso di ripescaggio. Per lui forse il settore giovanile. Oggi l'incontro con i tifosi allo stadio.

Poco più veloce di una stretta di mano. Non è durato poi molto l’incontro di oggi allo stadio sinigaglia fra i tifosi, circa 200, la nuove proprietà del CalcioComo – Angiuoni e Di Bari – e il sindaco Stefano Bruni. All’insegna dei convenevoli e dei buoni auspici la prima uscita pubblica della nuova dirigenza. A fare gli onori di casa il primo cittadino che ha ringraziato i due imprenditori per essersi buttati nell’avventura. “Adesso tocca a voi guidare il Como in questa nuova fase” ha detto Bruni, smettendo ufficialmente i panni del mediatore alla fine di un lungo periodo di trattative. “Non erano gli unici imprenditori interessati – ha detto il sindaco – ma il loro progetto era sicuramente il più affidabile”. Poche parole anche per il duo Angiuoni – Di Bari che hanno chiesto tempo per lavorare e dato segnali di grande fiducia nei confronti del futuro augurandosi rapporti sempre più stretti con la tifoseria.

 Poco prima dell’incontro però c’è stato anche un Di Bari a ruota libera con gli organi di informazione: “Mi piacciono le avventure – ha detto – altrimenti avrei preso un club di alta serie”. Sul futuro è chiaro: “Miriamo alla C2 e al ripescaggio, stiamo già componendo una squadra adatta alla categoria. Poi se le cose non dovessero andare bene avremo un team di assoluta eccellenza per la serie D”. Sul fronte sponsor ancora poche le notizie ma alcuni patrocinatori del Legnano – squadra di cui Di Bari è stato presidente per quattro anni – migreranno a Como.

E infine una certezza dopo tanto dire sulla nomina di un nuovo allenatore: “Se andremo in C2 l’allenatore sarà un nome nuovo”. Insomma porte chiuse per Giacomo Gattuso che, comunque, per la serie non è nemmeno tesserato. A lui, nel caso, potrebbe essere offerto il settore giovanile. Anche se nelle ultime ore, alcune voci (su certi fronti smentite, ma non del tutto) danno Jack con i bagagli pronti per una trasferta a Novara.

Più informazioni su