CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Gattuso pensa già ai play-off: ecco un Como al risparmio

Più informazioni su

Non la migliore formazione possibile oggi contro la Caratese, ultima partita della stagione regolare. Tra squalifiche, infortuni e scelte tattiche, formazione diversa dal solito. Jack:"Ma non sottovalutiamo la gara".

Ultimo appuntamento della stagione regolare per il Como quest’oggi, in casa, contro la Caratese. Tra una settimana iniziano i play-off e la partita di questo pomeriggio sarà, nessuno lo dice ma tutti lo pensano, una pura formalità. Sicuramente out per Ceriani De Stefani e Cicconi, sono stati nemmeno convocati. Robbiati, dopo una settimana di lavoro a parte – problemi a un ginocchio – è stato convocato, ma solo per fare numero. Fermo anche Soncini per piccoli guai fisici, ma comunque non avrebbe potuto giocare perchè squalificato per somma di ammonizioni.

Come detto nei giorni scorsi, mister Gattuso non vuole rischiare i veterani in vista della fase finale. Infortuni e squalifiche devono essere assolutamente evitati. Facile prevedere per alcuni un turno di riposo. “Questo non vuol dire che la partita venga presa sottogamba – ha precisato il mister – ma davvero non possiamo commettere errori. Sicuramente in panchina, fra i veterani,  Romano e Lamacchia. Monza, Shala e Matarrese partiranno dal primo minuto, ma dovrebbero giocare poco più di un tempo, non oltre. Chiaramente tutto dipende dall’andamento della partita. La formazione in campo all’inizio quindi, salvo novità dell’ultimo minuto, sarà: Impagniatiello in porta (quest’anno non ha praticamente mai giocato, un piccolo ‘premio’ per lui), difensori centrali Rudi e Binda, terzino destro Castelnuovo, sinistro Carraffiello. Monza e  Shala a centro campo, esterno alto destro Gavazzi e, a sinistra, Guidetti. Le due punte Cremona e Matarrese. La squadra si ritroverà, come sempre, questa mattina all’Hotel Palace di Como per la tradizionale riunione e il pranzo, quindi al Sinigaglia. In campo alle 15.

Più informazioni su