CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Non riesce lo sgambetto: la Benetton passa a Cucciago

Più informazioni su

La Vertical non riesce a ripetere la bella prova fornita contro Roma. La capolista, trascinata da un super Bargnani, parte a razzo e non si fa più riprendere. Bene Michelori e Lamma. Niente sgambetto. La Benetton non si fa sorprendere dalla Vertical Vision Cantù ed espugna Cucciago con relativa facilità. Di sicuro con l'autorità di chi comanda saldamente il campionato e si candida ad un ruolo da protagonista nei prossimi play-off: finisce 83 – 92 per i trevigiani la sfida di metà settimana del campionato. Cantù ha provato a ripetere la bella prova fornita con Roma pochi giorni fa, ma non è stata in grado di fare il bis. Anche perchè la benetton è partita a razzo e non si è mai fatta avvicinare. Ottimo il giovane Bargnani, seguito ieri sera da diversi inviati della Nba: 11 punti in pochi minuti, preciso da tre e concreto come non mai.

La Vertical, che ha avuto punti e sostanza da Michelori (15) e Lamma (10), è sempre stata costretta ad inseguire. Fin dai primi minuti. Primo tempo chiuso sotto 25-33. Treviso non ha mai molato la presa. Gli uomini di Sacripanti sono scivolati indietro con il passare dei minuti: – 20 nella terza frazione di gioco. Da lì in poi la gara è stata tutta in salita. Ci ha provata Lamma, con due bombe, a svegliare i suoi, ma senza esito pratico. E così la Benetton passa a Cucciago e si conferma leader senza macchia.

Più informazioni su