CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La ricetta di Gattuso:”Esperimenti per fare bene nei play-off”

Più informazioni su

Il tecnico del Como alla redazione:"La gara di domenica servirà per qualche innovazione tattica. Farò riposare i più anziani per preservarli". Infermeria sempre piena: l'ultimo aggiornamento.

Poco più di un allenamento. Non ha altro valore l’impegno casalingo di domenica del Como. In programma, infatti, l’ultima partita della stagione regolare contro la Caratese. Gli azzurri già matematicamente nei play-off sono completamente concentrati sulla fase finale. Ma sicuramente il match di dopodomani sarà un’ulteriore occasione utile a Giacomo Gattuso per fare nuovi esperimenti con la formazione. Per domani mattina in programma la tradizionale rifinitura ad Orsenigo.


Oggi gli allenamenti non hanno visto novità dal punto di vista dei fermi. De Stefani è in lieve miglioramento. Il ginocchio gli fa meno male, domani dovrebbe ricominiciare a correre ma sicuramente non è disponibile per domenica.
Stessa situazione per Ceriani che lamenta ancora dolore alla caviglia, è stato sottoposto a esami, il responso delle lastre è atteso per queste ore. Piccoli acciacchi per Romano, fermo per una botta presa sotto il ginocchio sinistro, e lavoro differenziato per Robbiati che lamenta un affaticamento all’adduttore. Nulla di grave per lui.

Fermo ancora Cicconi per problemi alla gamba. “Sarà recuperato per i play off – spiega mister Gattuso – credo non avremo problemi. Sicuramente domenica cercherò di far riposare i ‘vecchietti’, voglio che i veterani si risparmino. Riposare non significa tenerli lontani dal campo, ma preservarli. Magari li farò usire solo per un tempo o poco più” Non puoi correre rischi… “Non posso rischiare nulla: infortuni, squalifiche…Dobbiamo arrivare bene all’obiettivo” Domenica l’ultima occasione per azzardare formazioni possibili… 

“Certo, è quello che ho in mente. E’ necessario sperimentare qualche tattica ma soprattuto giocatori che ultimamente si sono visti meno. Voglio provare a dare compiti diversi da quelli avuti nelle ultime domeniche. Mi riferisco, ad esempio, a Shala che ha interpretato, pur molto bene un ruolo diverso dal suo…Esperimenti che contro Arzachena hanno dato esiti positivi”

 

Credi che questo como possa davvero guardare alla promozione data da meriti ottenuti sul campo e non da un eventuale ripescaggio?

 

"Dobbiamo fare risultati. Quello che verrà dopo non ci riguarda in nessun modo. Sappiamo che è fondamentale salire di categoria. Siamo concentrati, è un buon momento e ce la possiamo giocare bene…"

Più informazioni su