CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Comense stecca subito ed ora è tutto in salita

Più informazioni su

Nerostellate sconfitte questa sera in gara1 dei quarti di finale dei play-off. Faenza si dimostra più squadra e si impone mettendo una serie ipoteca per il passaggio del turno. Punteggio molto "basso". Niente da fare. La Comense non decolla. E parte male. I play-off di basket femminile sono subito in salita per la formazione di coach Rota, costretta alla resa questa sera in gara1 dei quarti di finale contro Faenza al Palasampietro: punteggio finale molto "basso", 46 – 56. A testimonianza di un grande equilibrio e di una tensione pazzesca da entrambe le parti. Ma le emiliane si sono dimostrate più squadra: sempre in vantaggio, sia pure di poco, hanno amministrato la gara sino alla conclusione. Ed hanno messo una seria ipoteca per il passaggio del turno. Ritorno giovedì prossimo (20 aprile) a Faenza.

Coach Rota si aspettava di più, come i tifosi del Palasampeiutro, dalla Comense. Ed invece non ha raccolto granchè. E' vero che Hall e Macchi erano in condizioni fisiche precarie e non hanno brillato, ma una resa simile nessuno la poteva immaginare. Deludente anche Paparazzo, Uijvari e Puskar nettamente al di sotto della sufficienza. Si è salvata solo Cirone, ma da sola non ha potuto fare nulla. Merito anche di una granza Zama Faenza che si dimostra una delle più accreditate compagine per la lotta allo scudetto.

Gli altri tisultati della serata: Tecnomeccanica La Spezia – Famila Schio 52 – 59; Cocconuda Maddaloni – Acer Priolo 49 – 83; Pasta Ambra Taranto – Phard Napoli 64 – 51.

Più informazioni su