CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Anche lo Sgarbi notturno “benedice” la mostra di Magritte

Più informazioni su

Il noto critico d'arte a Villa Olmo nel fine settimana, in orario insolito, per ammirare le opere esposte. Lo ha accompagnato l'amico ed assessore alla cultura di Como Sergio Gaddi.

Promossa anche dal critico d’arte per eccellenza, Vittorio Sgarbi. La mostra di Magritte, allestita a Villa Olmo, trova l’approvazione del più scettico degli esperti. Vittorio Sgarbi, che nel caso di Picasso e Mirò non aveva risparmiato giudizi non positivi, questa volta si è detto soddisfatto. Invitato dall’amico Sergio Gaddi, assessore alla cultura di Como organizzatore dell’evento, il critico ha visitato la mostra come è solito fare, con un vezzo un po’ snob, nella notte fra sabato e domenica. Voto positivo per allestimento e per quasi tutti i quadri da parte dell’eminente professore che ha potuto analizzare ogni singola tela con calma e senza il disturbo della gente ‘normale’ che affolla i padiglioni di Villa Olmo durante il giorno.

“E’ arrivato addiruttura presto per i suoi standard, soltanto a mezzanotte – scherza Gaddi – . Comunque è un fatto assolutamente importante. Sgrabi è solo l’ultimo di una serie di critici di primissimo piano a promuovere la mostra. Adesso aspettiamo Philippe Daverio. L’attenzione che abbiamo sul piano nazionale è straordianaria”. Intanto l’esposizione ha registrato nuovi dati assolutamente incoraggianti. Quasi tremila i visitatori nel week-end. 1400 ieri, 1000 sabato e circa 500 venerdì.

Più informazioni su