CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Fino Mornasco, inseguono e bloccano il ladro che aveva “ripulito” l’appartamento foto

Pronta reazione delle vittime, poi malvivente consegnato ai carabinieri. Oggi processo per direttissima.

I carabinieri della Stazione Carabinieri di Fino Mornasco e di Appiano Gentile, nell’ambito dei predisposti servizi finalizzati alla repressione dei furti in abitazione in particolare, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, D.B.W., cittadino comasco classe 1963, per il reato di furto in abitazione. Il tutto è accaduto nella serata di sabato scorso, quando la tempestività della segnalazione del privato cittadino alla Centrale Operativa di Cantù sul numero unico di emergenza 112, unita all’altrettanto immediato intervento delle pattuglie operanti sul territorio, ha consentito di fermare il responsabile.

 

Le indagini, condotte dagli investigatori in maniera approfondita, hanno consentito di appurare che l’uomo si era introdotto in un’abitazione di Fino Mornasco, rovistando al suo interno e asportando portafogli, borse e denaro contante per oltre 500 euro di proprietà delle vittime. Queste ultime, accortesi della sua presenza, lo hanno rincorso e momentaneamente immobilizzato, richiedendo l’intervento dei militari dell’Arma che lo hanno definitivamente bloccato e tratto in arresto.

A seguito di perquisizione personale, è stata rinvenuta nella sua disponibilità l’intera refurtiva, restituita ai legittimi proprietari: è stato tratto in arresto in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di oggi.

 

Resta alta l’attenzione e l’impegno nell’attività di prevenzione e contrasto ai reati di natura predatoria sia a Como che in provincia. I militari invitano, pertanto, i cittadini a segnalare ogni episodio sospetto.