CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Beatrice fa sorridere tutti: lei è l’umorista n.1 in Lombardia

E’ la comasca Beatrice Mele la vincitrice della gara regionale di discorsi umoristici e di improvvisazione andata in scena a Monza sabato 21 ottobre. Per lei si aprono le porte della finale nazionale in programma a Roma il 4 novembre 2017, dove rappresenterà la Lombardia.

La competizione, organizzata dal club Toastmasters, numero uno nel campo del public speaking, si è svolta al Teatro Binario 7 di Monza. Il contest era articolato in quattro sezioni: discorso umoristico in italiano e in inglese e improvvisazione, sempre in italiano e in inglese.

E il club lariano “The Como Lakers” ha fatto incetta di riconoscimenti in tutte e quattro le gare: oltre a Beatrice Mele, 23 anni di Bulgarograsso (medaglia d’oro per il miglior discorso umoristico in italiano), sul podio anche Manuela Brancatisano, terza nell’improvvisazione in italiano, e Davide Rampoldi, terzo nella sezione dedicata alla lingua inglese, sia per il discorso umoristico che per l’improvvisazione.

toastmasters como

Quattro premi che riempiono di orgoglio il club, attivo da un anno ma riconosciuto ufficialmente da Toastmasters International a settembre 2017: i campioni comaschi, infatti, si sono confrontati con i vincitori dei contest degli altri club dell’area lombarda, che vantano una tradizione molto più lunga della compagine lariana. “The Como Lakers” si sono scontrati a suon di parole con il club di Monza (padrone di casa), “Navigli District” e “Milliners” (entrambi di Milano) e “The Toasters” (di Lugano, ma compresi nella divisione lombarda).

Esperienze familiari, lavorative e amorose, episodi legati all’infanzia, ma anche i peggiori incubi di un socio Toastmasters: questi alcuni dei temi toccati nei discorsi umoristici che hanno strappato più di una risata al pubblico e ai giudici (segreti e seduti in platea). Nell’improvvisazione in italiano si è parlato di fiducia: partendo da una propria definizione di questo valore da supportare anche con esempi, i concorrenti hanno dovuto costruire un discorso di senso compiuto e strutturato senza averlo potuto preparare precedentemente. Per l’inglese, invece, hanno dovuto improvvisare un colloquio per il lavoro dei propri sogni, convincendo il capo delle risorse umane di essere il candidato ideale.

La giornata è stata arricchita anche da due educational, uno dedicato allo storytelling e al potere della narrazione e l’altro all’amore, con un confronto sui due archetipi rappresentati da Beatrice e Francesca nella Divina Commedia. Insomma, divertimento e cultura, come nella miglior tradizione Toastmasters.

Prossimo traguardo, come detto, la finale nazionale a Roma il 4 novembre 2017 (“Risus Romae abundat”).
Se Beatrice Mele ce la farà staccherà un biglietto come campionessa italiana per l’ultima tappa: “Speak to MI”, la finale europea che quest’anno si svolgerà a Milano il 24, 25 e 26 novembre 2017.

E chissà che una comasca non raggiunga il tetto d’Europa.

Per chi volesse partecipare agli incontri Toastmasters dei “The Como Lakers” il prossimo appuntamento è giovedì 9 novembre alle 18.45 presso la sede di Banca Generali in piazza Volta 56 a Como.

Gli incontri si svolgono sempre al giovedì, nella sede di piazza Volta, due volte al mese.

La partecipazione come ospiti è sempre libera e gratuita.

 

Toastmasters: la storia e la filosofia

Toastmasters International è un’associazione educativa  no-profit che si occupa delle capacità di comunicare efficacemente e dello sviluppo della leadership con 92 anni di storia, 15.900 club nel mondo e già presente in Italia con 16 club. Nata in California nel 1924, attualmente ha sedi in 142 Paesi.
In Italia il primo club è stato Milan-Easy, fondato a Milano nel 1993.

Sito internet thecomolakers.it