CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Omicidio al Don Guanella, una pensionata nei guai: finisce agli arresti domiciliari foto

La decisione è stata presa oggi dal Gip di Como su richiesta del Pm De Salvo. La polizia ha notificato alla donna - indagata - il provvedimento. E' accusata anche di calunnia.

La svolta è arrivata in queste ore. La squadra mobile della Questura di Como, al termine di complesse indagini coordinate dal Pm Simona DE SALVO, Sostituto Procuratore  della Repubblica  presso il Tribunale di Como, ha eseguito il fermo – agli arresti domiciliari – nei confronti della pensionata classe 1938 ospite del Don Guanella di Como. E’ accusata del reato di omicidio della 91enne Dolores De Bernardi, trovata morta (soffocata da guanti di lattice) a fine settembre nel suo leto della struttura di via Grossi. Inoltre alla pensionata arrestata anche la contestazione di calunnia.

 

Il perchè è presto detto: dopo la scoperta del delitto avrebbe cercato di far ricadere la colpa sulla compagna di stanza della vittima piazzando sotto ilo suo letto guanti dello stesso modello e tipo di quelli trovati in bocca alla donna. Da qui i primi sospetti su di lei, ma polizia e Pm hanno deciso di vederci chiaro. Con alcune riprese hanno, invece, scoperto che è stata lei a prelevarli dal carrello del personale e collocarlo sotto il letto della compagna di stanza di Dolores. Da qui la decisione di far scattare il provvedimento restrittivo. La pensionata, come detto, è in regime di arresti domiciliari