CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

L’opera lirica, un’esperienza tutta da vivere: iscrizioni aperte per Opera Education foto

Più informazioni su

Il Teatro Sociale rimette in moto tutti i suoi ingranaggi dopo la pausa estiva e, tra le tante attività del teatro, un posto importante è occupato dalle iniziative di Opera Education dedicate ai piccoli e ai ragazzi. Un impegno non da poco, la scorsa edizione, tanto per dare qualche numero, ha contato sulla partecipazione di oltre 140.000 bambini e studenti dagli 0 ai 18 anni, 5.500 educatori e insegnanti.

I progetti Opera Education di educazione musicale 0 – 18 anni e per i genitori in attesa di un bimbo, aprono le iscrizioni online alle scuole il prossimo 14 settembre 2017 dalle ore 14.00 (tutto su www.operaeducation.org). La piattaforma di AsLiCo (Associazione Lirica e Concertistica Italiana) che da oltre 20 anni educa il pubblico di bambini e ragazzi all’opera lirica ed alla musica sinfonica, crea percorsi didatticidivertenti, strutturati per fasce d’età che, realizzati a scuola, culminano con la partecipazione attiva all’opera, dal proprio posto in teatro.

L’edizione 2017/18 è un emozionante viaggio all’interno del mondo di Carmen, alla scoperta della celebre opera di Georges Bizet, declinata, per questa edizione, in un’affascinante e colorata ambientazione circense.

opera education 2017

Imparare a cantare alcune arie e costruire piccoli oggetti di scena con cui intervenire dal proprio posto in
platea, queste sono alcune delle attività di Opera Education che trasformano i piccoli spettatori in coprotagonisti di uno spettacolo di opera lirica in piena regola. Coltivare il naturale entusiasmo dei giovani per la musica e accendere in loro la passione per un genere musicale spesso considerato ‘noioso’, difficile o nel migliore dei casi, riservato ad una ristretta cerchia di estimatori, è la regola di AsLiCo, diventata ormai una realtà consolidata in moltissime città italiane.

Come per ogni edizione il lavoro didattico sull’opera lirica offre la possibilità di parlare ai giovani di tematiche importanti e quest’anno la Carmen offrirà la possibilità di affrontare con bambini e ragazzi anche il delicatissimo tema della violenza.

A dare il via all’edizione 2017/2018, il consueto primissimo appuntamento per gli insegnanti di tutta Italia ritorna rinnovato e ampliato: il week end intensivo del 21 e 22 ottobre, presso il Teatro Sociale di Como, si chiamerà Opera Education Experience e sarà un vera e propria full immersion nel mondo di Opera Education con forum, laboratori pratici, ospiti internazionali, approfondimenti tematici, performance e tavole rotonde organizzate nei diversi spazi del teatro. Quattro i percorsi di formazione per gli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie (I e II grado), ed una nuovissima sezione dedicata alle famiglie (solo domenica 22 ottobre) con bambini della fascia 0-6 anni.

opera education 2017

QUANDO L’OPERA E PARTECIPATA L’ENTUSIASMO E GARANTITO
L’opera lirica è uno spettacolo completo perchè fonde la magia della musica dal vivo, del canto e del teatro con i colori delle scene, dei costumi e i contenuti importanti che ogni storia racconta. Opera Education scardina la percezione ‘impolverata’ dell’opera realizzando spettacoli, collegati a percorsi didattici, a cui i bambini partecipano attivamente. Si chiama opera partecipata perché il pubblico è coinvolto sia prima che durante lospettacolo.

‘Il risultato – spiega Barbara Minghetti, Presidente di AsLiCo ed ideatrice della piattaforma – è un entusiasmo contagioso che ci porta a continuare con grande passione, cercando strumenti e canali didattici sempre innovativi, inventando nuovi modi di proporre l’educazione musicale. Quella di Opera Education si può dire anche una missione sociale perché mette in contatto l’energia dei bambini e la loro naturale capacità di stupirsi con la bellezza di un’arte piena di significati. Il nostro obiettivo è quello di creare il pubblico di domani, ma anche di contribuire alla formazione di cittadini migliori’.

Le attività di Opera Education, che sono riconosciute dal Ministero dell’Istruzione e fin dal 2002, insegnano l’opera lirica ai bambini e ragazzi coinvolgendoli in spettacoli realizzati da professionisti ed adattati per il pubblico giovane. La ricerca di canali didattici ed artistici è continua e negli anni ha creato un vero e proprio format, esportato ora anche in alcuni paesi d’Europa come Francia, Spagna, Belgio, Germania e Austria, fino ad arrivare anche in Oman, grazie a coproduzioni internazionali.

OPERA EDUCATION 2017 – 2018: TUTTI I PROGETTI E I NUMERI
Opera Education lavora con gli asili nido, le scuole dell’infanzia, le scuole primarie, secondarie (di I e II grado), con bambini e ragazzi da 0 a 18 anni e con i genitori in attesa del loro bambino. Ad ogni fascia di pubblico è dedicato uno spettacolo collegato ad un percorso educativo e didattico specifico: OPERA MENO NOVE (genitori in attesa del bambino), OPERA BABY (0-3 anni), OPERA KIDS (3-6 anni), OPERA DOMANI (6-15 anni), OPERA IT (14-18 anni) ORCHESTRA IN GIOCO (9-15 anni)
Opera Education continua il suo viaggio attraverso le grandi opere liriche di tutti i tempi facendo tappa per la stagione 2018 sul capolavoro di Bizet: l’intramontabile Carmen. Negli oltre 20 anni di attività la piattaforma ha acquisito una più ampia capacità di raggiungere ogni tipologia di partecipante, questo tipo di lavoro di educazione musicale ha fatto crescere un pubblico entusiasta che diventa ogni anno sempre più numeroso.

opera education 2017

OPERA MENO NOVE II edizione

VIAGGIO MUSICALE PER GENITORI IN ATTESA
(5°-8°MESE DI GRAVIDANZA)
DEBUTTO CICLO DI INCONTRI PRESSO IL TEATRO SOCIALE DI COMO, ORE 10.30
4 NOVEMBRE 2017 – WORKSHOP DI CANTO PRENATALE
11 NOVEMBRE 2017 – CONCERTO DAL VIVO ‘GUIDATO’ CON VIOLONCELLISTA E MUSICOLOGO
19 NOVEMBRE 2017 – INCONTRO CON OPERATORI SPECIALIZZATI NELLA FASE NEO NATALE
Nato lo scorso anno, il progetto Opera Meno nove è l’ultima ‘invenzione’ di AsLiCo, interamente dedicata alle
mamme in dolce attesa, dal quinto all’ottavo mese di gravidanza, al loro partner ed al bambino che nascerà.
Ricerche scientifiche hanno dimostrato che il feto inizia a percepire i suoni dal terzo trimestre della gravidanza
e se dopo la nascita gli viene riproposta una canzone o un brano strumentale che aveva ascoltato
durante la gestazione, questo può avere su di lui degli effetti di rilassamento, modifica la frequenza del battito
cardiaco e delle rigidità corporee.
Il progetto propone una sorta di viaggio musicale alla scoperta della musica classica e della propria voce:
una culla sonora per la famiglia. La voce dei genitori crea, durante la gestazione, un primo legame sonoro
con il bimbo, un’ impronta per la sua identità vocale, una relazione sonora che proseguirà dopo la nascita.
Durante il ciclo di tre incontri presso il Teatro Sociale di Como, il 4/11/19 novembre 2017 alle ore 10.30 (90
minuti l’uno) verranno spiegati i benefici del canto e dell’ascolto della musica durante la gravidanza. Nel primo
workshop saranno proposte attività di rilassamento, di respirazione e di vocalizzazioni. Il secondo incontro
sarà un concerto dal vivo guidato sui benefici dell’ascolto della musica classica e del canto in gravidanza e
i risultati di tale studio verranno condivisi e messi a frutto nel terzo e ultimo incontro, co progettato con operatori
specializzati nella fase neo natale.
Ai genitori che si iscrivono al progetto sarà data la possibilità di partecipare, con il loro bimbo neonato allo
spettacolo di Opera Baby CARMEN. ROSE ROSSE PER TE per i bambini dagli 0 ai 36 mesi, che debutta il 4
marzo 2018 presso il Teatro Sociale di Como.
AsLiCo crea il progetto Opera Meno Nove in collaborazione con il Teatro Massimo di Palermo e, nella sua seconda
edizione, affianca al laboratorio esperienziale per le famiglie un esperimento nato dalla collaborazione
con il Presidio Medico Ospedaliero Sant’Anna. In questa occasione saranno coinvolte le gestanti dei corsi preparto,
a cavallo della 36° settimana, al fine di raccogliere empiricamente evidenze significative riguardo
l’ascolto della musica classica in gravidanza.

OPERA BABY IV Edizione

0-3 anni
SPETTACOLO SENSORIALE PER BAMBINI DEGLI ASILI NIDO
CARMEN. Rose rosse per te
Regia Manuela Capece e Davide Doro
Ideazione musicale Federica Falasconi
In scena una danzatrice e un fisarmonicista
DEBUTTO 4 MARZO, TEATRO SOCIALE DI COMO – ore 11.00 e 17.00
(replica aperta ad un pubblico di famiglie)
5 MARZO, TEATRO SOCIALE DI COMO – ore 9.15 e 10.30
(repliche asili nido)
Opera Baby è uno spettacolo musicale e sensoriale per bambini dagli 0 ai 3 anni rivolto alle famiglie e agli
asili nido, collegato a percorsi di pedagogia del gioco e della musica per educatori e genitori.
I bambini non sono mai troppo piccoli per conoscere la musica, il suono ha un ruolo fondamentale nella
percezione dei bambini. La lunga esperienza di Opera Education, ha portato ad ampliare il concetto di pubblico
giovane.
Lo spettacolo sensoriale dell’edizione 2017/18 è dedicato al mondo di CARMEN. Rose rosse per te, con la
regia della Compagnia Rodisio e la collaborazione di Nati per la Musica (nata dalla stretta collaborazione tra
l’Associazione Culturale Pediatri e il Centro per la Salute del Bambino Onlus).

OPERA KIDS X Edizione

3-6 anni
PROGETTO DI TEATRO MUSICALE PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA
CARMENSITA
Regia Luana Gramegna e Francesco Givone
Drammaturgia musicale Federica Falasconi
In scena una cantante, un attore e un pianoforte
DEBUTTO: 3 DICEMBRE 2017 – TEATRO SOCIALE DI COMO, ORE 16.00 (replica aperta alle famiglie)
4 DICEMBRE, ORE 9.30 – 11.30 (repliche scolastiche)
Opera Kids si rivolge ai bimbi dai 3 ai 6 anni che frequentano la scuola dell’infanzia. Accanto al percorso didattico
realizzato con i maestri, AsLiCo crea uno spettacolo di teatro musicale con cantante, musicista ed
attore, a cui i bambini partecipano attivamente, direttamente dal loro posto. I bambini si preparano ad assistere
allo spettacolo grazie ad un libro-gioco realizzato ad hoc sull’opera scelta, dove disegnando e ritagliando
possono apprendere sia la storia che le principali tematiche dell’opera. Con la guida al canto sul sito operakids.
org ed un workshop in classe, imparano inoltre alcune arie dell’opera che canteranno dalla platea insieme
agli artisti durante lo spettacolo.
Il 3 dicembre 2017 alle ore 16.00 debutta, presso il Teatro Sociale di Como l’edizione 2018 di Opera Kids
con CARMENSITA, per la regia di Zaches Teatro e la drammaturgia musicale di Federica Falasconi. In scena
ad interagire con la platea di bambini un attore, una cantante, dei bizzarri burattini e, ovviamente, un pianoforte!

OPERA DOMANI XXII Edizione

6-14 anni
IL PROGETTO CHE PORTA L’OPERA IN CLASSE E IN FAMIGLIA
E INVITA TUTTI IN TEATRO A CREARE IL PUBBLICO DI DOMANI
NOVITÀ
OPERA DOMANI per le scuole primarie
OPERA DOMANI PLUS per le scuole secondarie di I°
CARMEN. La steLLA del circo Siviglia
Opéra-comique in quattro atti.
Musica di Georges Bizet su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy
Cantanti Aslico
Regia Andrea Bernard
Scene Andrea Bernard, Alberto Beltrame
Costumi Elena Beccaro
Elaborazione cori dei ragazzi Giuseppe Califano
Orchestra 1813
Produzione AsLiCo
In coproduzione con Bregenz Festival
DEBUTTO 14/15/16/19/20/21 FEBBRAIO 2018, TEATRO SOCIALE DI COMO
ORE 9.00 – 11.00 – 14.30 (repliche scolastiche)
17 FEBBRAIO 2018, TEATRO SOCIALE DI COMO ORE 16.00 – 20.30
(repliche aperte ad un pubblico di famiglie)
ORE 14.30 laboratorio facoltativo di preparazione all’opera
Opera Domani, il format di AsLiCo che prepara i bambini (e prima i loro insegnanti) alla visione partecipata
dell’opera lirica, conduce attraverso uno specifico percorso didattico, all’approccio con il mondo dell’opera
lirica ed infine all’esperienza dello spettacolo. L’edizione di quest’anno è dedicata alla Carmen di Georges
Bizet che debutta il 14 febbraio 2018 al Teatro Sociale di Como in una speciale rivisitazione circense con la
regia di Andrea Bernard e dà il via alla tournée italiana di repliche scolastiche e spettacoli aperti ad un pubblico
di famiglie, Opera Family (debutto il 17 febbraio sempre a Como).
Tante le novità di questa edizione.
Il format dedicato alla fascia d’età 6 – 14 anni, quest’anno si differenzia in due proposte ancora più specifiche
e mirate alle esigenze di ogni età: nasce Opera domani PLUSuna versione del progetto dedicata agli studenti
delle scuole medie che avrà contenuti differenziati e più adatti ai ragazzi
pre-adolescenti. In arrivo anche nuove proposte didattiche interdisciplinari e di cittadinanza attiva: l’opera
lirica Carmen, quest’anno, offre l’opportunità di affrontare in classe il tema della violenza e della sua prevenzione,
della gender equity, degli stereotipi e della società che cambia dentro e fuori dalla scuola. Per
perfezionare questo tipo di approfondimento AsLiCo sarà affiancata da ActionAid Italia che si occuperà della
supervisione scientifica sul lavoro realizzato con i bambini e i ragazzi. Infine all’interno della proposta didattica
è previsto uno speciale programma di didattica inclusiva con consigli e strumenti per l’adattamento ai soggetti
con Bisogni Educativi Speciali (BES).
Le scuole che partecipano ad Opera Domani, oltre al libretto didattico sull’opera, creato ad hoc, ricevono le
‘visite’ nel corso dell’anno scolastico di docenti AsLiCo che introducono gli elementi per comprendere l’opera
lirica a tutto tondo, insegnando le principiali arie liriche che i bambini canteranno dalla platea e fornendo
alcuni elementi pratici per la costruzione degli oggetti di scena che useranno durante lo spettacolo. Tutto si
svolge in un clima di gioco e coinvolgimento interdisciplinare.
Il percorso finisce a teatro con la visione ‘partecipata’ di una vera e propria opera lirica adatta, nei tempi e
nelle soluzioni sceniche, per essere fruibile da un pubblico di giovanissimi, già preparati ad assistere come
piccoli coprotagonisti. Accanto alle scolastiche sono previste recite aperte al pubblico chiamate Opera Family,
proprio perché sono l’occasione che permette ai bambini di condividere la magia dell’opera con i loro genitori.

OPERA it XII Edizione

14-18 anni
LABORATORI INTERDISCIPLINARI, PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
E SPETTACOLO DI TEATRO MUSICALE PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI
CARMEN SHOW
dal capolavoro di Georges Bizet
Drammaturgia e regia Davide Marranchelli
Drammaturgia musicale Federica Falasconi
Scene e costumi Linda Riccardi
DEBUTTO 15 MARZO, TEATRO SOCIALE DI COMO, ORE 9.30 – 11.30 (repliche scolastiche)
Dedicato alla fascia degli studenti delle scuole superiori, il progetto Opera it elabora strumenti e linguaggi
che collegano l’opera lirica al mondo contemporaneo. Utilizzando mezzi diversi, spesso legati all’interattività
o al linguaggio dei social si scelgono, con soluzioni sceniche del teatro contemporaneo, le modalità più adatte
a coinvolgere ed appassionare la fascia d’età sicuramente più diffidente nell’incontro con l’opera lirica. Opera
it propone agli studenti delle scuole superiori progetti didattici legati a spettacoli di teatro musicale cantato,
suonato e agito in scena con elementi drammatizzati in classe ed elaborati attraverso progetti tematici.
L’edizione 2018 si cimenta con la Carmen di Bizet rielaborandola in uno spettacolo di teatro musicale con la
drammaturgia e la regia di Davide Marranchelli. I ragazzi parteciperanno ad un paio di incontri in classe, il primo
incentrato sui temi di cittadinanza attiva legati all’orizzonte semantico di Carmen, come ad esempio la lotta alla
violenza di genere, stereotipi e inclusione (con la collaborazione di ActionAid Italia). Il progetto termina con la
visione dello spettacolo CARMEN SHOW che debutta al Teatro Sociale di Como il 15 marzo 2018, al quale il
pubblico sarà invitato a partecipare anche attraverso l’indicazione di un preciso Dress Code.
Un gruppo di studenti, diverso per ogni recita, sarà chiamato sul palco con la funzione del coro tragico, spettatore
e complice della violenza che si consuma in scena.
Questo attraverso una preparazione che si inserisce nei Progetti di Alternanza Scuola-Lavoro (nell’ambito
della legge 107 – Buona Scuola) che consiste in un laboratorio teatrale di 5 ore con il regista Davide Marranchelli
(con valenza di stage) che darà modo agli studenti di sperimentare dall’interno i mestieri del teatro
prendendo parte ad una produzione teatrale.

ORCHESTRA IN GIOCO VIII Edizioni

9-15 anni
APPUNTAMENTI DIDATTICI DI PREPARAZIONE ALL’INCONTRO CON IL DIRETTORE E L’ORCHESTRA
PER SCOMPORRE UN CONCERTO DURANTE UNA PROVA GENERALE INTERATTIVA.
SEGUE IL CONCERTO SERALE.
ALOGNA/PROSSEDA
Musiche di W. A. Mozart, A. Salieri
Esecuzione filologica in prima italiana del doppio concerto per violino
e pianoforte K.Anh.56/315f di Wolfgang Amadeus Mozart
Violino Davide Alogna
Fortepiano Roberto Prosseda
Direttore Christian Francesco Domenico Frattima
Orchestra Coin du Roi
PROVA INTERATTIVA 24 GENNAIO 2018 TEATRO SOCIALE DI COMO ORE 10.00
CONCERTO ORE 20.30 (concerto inserito nella stagione sinfonica del Teatro Sociale di Como)
Un riuscitissimo esperimento di “concerto interattivo” al Teatro Sociale di Como che apre le porte ai teenager con la musica sinfonica.
Orchestra in gioco è un progetto consigliato per le scuole medie e superiori ed in particolar modo per le scuole medie
ad indirizzo Musciale e i Licei Musicali. Un vero concerto di musica al quale i ragazzi possono assistere dopo aver compiuto un percorso didattico a scuola e poi a teatro. Orchestra in gioco è un percorso di avvicinamento alla musica sinfonica che comincia in classe con un didatta specializzato e culmina in teatro nell’arco di una intera giornata: inizialmente con la partecipazione alla prova generale in dialogo con l’orchestra e il suo direttore e a fine concerto serale insieme al pubblico di tutte le età.
Il 24 gennaio 2018 alle ore 10.00 presso il Teatro Sociale di Como, i ragazzi partecipano ad una speciale prova interattiva durante la quale, con la mediazione di un musicologo e del direttore, vengono guidati attraverso
i passaggi salienti della sinfonia, con chiarimenti sulla terminologia del direttore e sulle eventuali interruzioni
e ripetizioni che chiederà all’orchestra. La sera stessa, alle ore 20.30 sarà offerta loro la possibilità di partecipare al concerto vero e proprio, inserito nella stagione sinfonica del Teatro Sociale di Como, per provare l’emozione di assistere al concerto all’interno di un contesto sociale e ‘mondano’ al di fuori dell’ambiente prettamente scolastico.

Tutte le info su www.operaeducation.org

Più informazioni su