CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Coincidenze di sport a Campione d’Italia

Più informazioni su

Poker e motonautica, ottima organizzazione.

La coincidenza – domenica scorsa – del campionato mondiale di motonautica e della tappa italiana del circuito “international” dei campionati mondiali di poker di Las Vegas è stata un banco di prova per la capacità organizzativa di Campione d’Italia. Con esito più che soddisfacente, sia per Roberto Salmoiraghi, sindaco dell’exclave italiana in Svizzera, sia per l’amministratore del Casinò, Marco Ambrosini che, in perfetta sinergia, hanno saputo accogliere e coniugare il duplice evento, indipendentemente dal maltempo che ha costretto al rinvio della competizione motoristica. Soddisfazione grande, va da sé, anche per Salvatore Scrivo, 47 anni, poker player per passione e avvocato di professione, vincitore del Wsop Circuit di Campione d’Italia, particolarmente impegnativo per la partecipazione di competitori di alto rango. Titolo da 1 milione di dollari, dunque, per Scrivo, alla propria maggiore affermazione dopo il tavolo finale centrato all’evento #1 di marzo 2017 Wsop Circuit vinto da Fabio Romer. Salvatore Scrivo ha messo in riga anche avversari temibilissimi come Marco Graziano, che finisce terzo dopo avere vinto la prima edizione del Wsop Circuit. Wsop Circuit che, intanto, chiude la quarta edizione di successo per un format ormai entrato nei calendari pokeristici d’Italia e d’Europa. E a proposito di Europa la poker room campionese, magistralmente gestita da Andrea Bettelli, ha dimostrato di reggere egregiamente in un momento di difficoltà per il poker live, vista la concomitanza di eventi di alto livello, da

Barcellona a Rozvadov, confermandosi tra le più importanti del continente e annunciando il prossimo evento – IPO 25 – dal 31 ottobre 2017: in palio 1 milione di euro garantito.

Più informazioni su