CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tragedia nel lago a Lecco: sub comasco si sente male e muore durante l’immersione foto

La vittima è un 49enne di Rovello Porro. In ospedale un amico, ma non è grave. Forse complicazioni all'attrezzatura

Tragedia oggi dopo le 12 nel lago di Como a Lecco, nella zona davanti all’Orsa Maggiore: un sub comasco di 49 anni, residente a Rovello Porro (Fabrizio Dal Corso), è morto per le complicazioni avute durante l’immersione. Il sommozzatore, definito molto esperto dagli amici, stava scendendo ad una profondità di circa 110 metri insieme ad un amico. In zona anche una seconda coppia di sub residenti a Biella.

Dal Corso, dalle prime informazioni, avrebbe avuto problemi con l’attrezzatura nella fase di discesa risolti in un primo momento ma qualcosa è successo sotto’acqua: il sommozzatore lariano avrebbe avuto un malore per poi risalire in superficie velocemnete, saltando la necessaria decompressione. Il sub è stato recuperato e portato a riva, ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. L’amico – lui pure comasco – portato in ospedale in osservazione, ma non sarebbe in pericolo di vita. La coppia di Biella sotto choc, ma illesa.

Tutto l’equipaggiamento posto sotto sequestro dalla magistratura di Lecco in attesa di svolgere indagini sul funzionamento. In zona anche carabinieri, vigili del fuoco e personale del 118.