CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Vacanze finite, tutti già verso casa: ma guardate un pò che sabato da incubo… foto

Lunghissima colonna verso la Svizzera questo pomeriggio. Punta massima di 8 chilometri sotto il sole: deviazione per il valico di Bizzarone

Tutti già verso casa. Si, ma a prezzo salato. Un sabato da incubo per centinaia di automobilisti stranieri – svizzeri e del Nord Europa in particolare – che sono tornati dalle vacanze. Nel pomeriggio si sono ritrovati in colonna verso il valico di Brogeda per superare il confine italo-elvetico. Punta massima – come già sette giorni fa – di 8 chilometri raggiunta proprio nel primo pomeriggio. Poi la situazione si è un pò stabilizzata ed è anche lentamente migliorata, ma i disagi sono stati tanti. Sotto il sole di questo sabato a ridosso di Ferragosto.

La Polstrada e la Società Autostrade hanno cercato di evitare l’ingorgo mettendo – sui pannelli a messaggi variabili – l’indicazione di uscire a Lomazzo Nord per poi raggiungere il valico di Bizzarone ed entrare in Svizzera da lì. Si, solo che le indicazioni erano solo in italiano (foto sopra) e la stragrande maggioranza dei turisti stranieri. Forse non con una grande dimestichezza con la nostra lingua…