CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cade dal tetto, morto l’operaio comasco ferito a Lugano: dolore a Dongo foto

La vittima è un 60enne di Dongo: volo di quasi 8 metri e decesso in ospedale. Negli anni scorsi aveva perso una figlia in un investimento sulla Regina.

Un dramma che si è consumato in piena estate. Avvenuto nel primo pomeriggio di oggi in una ditta di lattoneria di Manno, alle porte di Lugano, dove lavorava da tempo come frontaliere. Renzo De Maddalena, 58 anni, di Dongo, è morto dopo essere caduto dal tetto dell’azienda sul quale stava effettuando dei lavori. Secondo la prima ricostruzione, l’uomo avrebbe sfondato una ondulina in plastica per poi cadere da un’altezza di quasi 8 metri. Le condizioni dell’operaio di Dongo sono apparse subito molto gravi. Portato in ospedale, poche ore fa la conferma del suo decesso.

E la notizia in queste ore è arrivata nel paese dell’alto lago dove abitava. Choc profondo e sgomento. Qualche anno fa la famiglia De Maddalena già colpita da un grosso lutto per la perdita della figlia 18enne, travolta da un’auto al rientro da scuola e deceduta poco dopo. Ora si aspetta il rientro della salma dal Ticino dopo le pratiche burocratche di rito. Il funerale ancora da fissare.

(foto del luogo dell’incidente a Manno dal portale Tio.ch)