CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giovane comasco a San Vittore: botte al clochard ed ai ragazzi di ritorno dal concerto foto

E' accaduto nella notte a Milano. zona stazione centrale. Aggressione ad un rumeno senza tetto, poi violenza anche per alcuni ragazzi che rientravano dall'Ippodromo di San Siro.

C’è anche un ragazzo di Rovello Porro, appena maggiorenne, tra i tre arrestati dai carabinieri di Milano per la loro folle serata a base di violenza e botte: volevano rapinare i passanti e non solo, anche un clochard romeno sessantenne che dormiva all’angolo con piazza IV Novembre, è stato aggredito e picchiato. Alla fine i tre, di 18-20 anni tra cui il comasco di Rovello, sono stati arrestati dai carabinieri e portati a San Vittore.

La prima chiamata al 112  – come riferisce MilanoToday –  arriva all’una e quaranta, a telefonare sono tre ragazzi di Vicenza che – tornando dal concerto all’Ippodromo dei Red Hot Chili Peppers – notano tre giovani che stanno picchiando il senzatetto con un ombrello e anche con la stampella del poveretto. I giovani vicentini intervengono in difesa del clochard e vengono a loro volta picchiati: uno di loro è stato portato in ospedale per un’importante ferita alla mano e ne avrà per venticinque giorni. I malviventi, nel frattempo, scappano prima dell’arrivo dei carabinieri. Ma, grazie alle descrizioni, un’auto dei militari lì vicino li intercetta e li arresta. Uno dei tre giovanissimi, in particolare, era riconoscibile dalla chioma ossigenata.

A quel punto arriva alla centrale operativa un’altra telefonata. Sempre per tentata rapina. Questa volta le vittime sono tre uomini e una donna della provincia di Livorno, anche loro in Centrale di ritorno dal concerto rock. La descrizione dei malviventi coincide e anche il modus operandi è identico: picchiati con l’ombrello e poi il tentativo, non riuscito, di rapina. I carabinieri portano quindi a San Vittore i tre ragazzi con l’accusa di tentata rapina continuata (visti i due episodi a breve distanza l’uno dall’altro) e anche di lesioni al clochard, che comunque non si è fatto refertare al pronto soccorso. Oltre al 18enne di Rovello gli altri due sono 20enni della zona di SaronnoPorro.

Due di loro erano stati arrestati per rapina in flagranza su un treno di Trenord nei mesi scorsi.