CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

22 anni fa ci lasciava Fabio Casartelli: lo vogliamo ricordare così foto

Le immagini commoventi del compagno Armstrong che vince la tappa del Tour a braccia alzate e la dedica al campione albesino. Ieri tanti appassionati nel suo paese per la Medio fondo organizzata dalla sua Fondazione.

Già 22 anni ? Si, sono passato proprio 22 anni da quando la voce rotta dall’emozione di Adriano De Zan, storico commentatore di ciclismo della Rai, annunciava in diretta che Fabio Casartelli, campione olimpico a Barcellona 92, di Albese con Cassano, non era più con noi. Uno choc non solo per i suoi tifosi, ma per tutta l’Italia. Era il 18 luglio 1995. Terribile, impossibile dimenticare

casartelli vince olimpiadi

Noi Fabio Casartelli lo abbiamo conosciuto bene e lo vogliamo ricordare così: il video sopra è quello del compagno di squadra di allora alla Motorola – l’americano Lance Armstrong – che vince la tappa successiva alla tragedia di Casartelli con un arrivo in solitaria a Limoges e le braccia al cielo per ricordare Fabio – e quello sotto è il suo memorabile trionfo a Bracellona alle Olimpiadi del 92. Oro da favola.

E ieri ad Albese, a distanza di 22 anni dalla tragedia, centinaia di appassionati di ciclismo lo hanno voluto ricordare pedalando sui tre percorsi che gli organizzatori (la omonima Fondazione e tanti altri enti che hanno dato un contributo) hanno allestito per la ormai tradizionale MedioFondo (foto sotto). Presente anche la moglie di Fabio ed il figlio Marco, nato proprio pochi mesi prima della sua morte al Tour.

mediofondo casartelli albese 2017