CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Fumata bianca sulla Giunta di Landriscina: ecco chi sono gli assessori

Presentata la squadra del sindaco: due tecnici esterni per Lavori Pubblici e Turismo

Più informazioni su

Sono andati tutti al loro posto i tasselli del puzzle che compongono l’esecutivo di Mario Landriscina.

A quasi 3 settimane dal ballottaggio che lo ha eletto primo cittadino di Como, questa mattina Landriscina ha svelato ufficialmente i nomi delle persone che lo affiancheranno nelle decisioni che dovrà prendere nei prossimi 5 anni.

9 in tutto gli assessori che siederanno in Giunta, uno in più rispetto al team di Mario Lucini.

“Non parlerò di incarichi specifici – ha detto Landriscina- per onestà perchè questo si fa dopo i passaggi ufficiali in programma per la prossima settimana, ma dirò il mio orientamento”.

Ecco allora i nomi e le deleghe annunciate a grandi linee.

Alessandra Locatelli: Servizi Sociali e vicesindaco

Amelia Locatelli: Politiche educative e Partecipazione

Elena Negretti: Programmazione, Organizzazione e Innovazione tecnologica

Simona Rossotti: Turismo, Marketing Territoriale e Ambiente

Marco Butti: Urbanistica e Commercio

Adriano Caldara: Risorse finanziarie e Partecipate

Marco Galli: Sport

Francesco Pettignano: Demanio, Patrimonio e Servizi al cittadino

Vincenzo Bella: Lavori Pubblici, Mobilità e Trasporti (oggi assente alla presentazione)

Altre deleghe, come la Cultura, Polizia Locale e Sicurezza, dovrebbero rimanere direttamente al Sindaco.

Due, dunque, le figure esterne ai partiti scelte direttamente dal sindaco: si tratta di Vincenzo Bella (ingegnere, in passato attivo presso l’Amministrazione provinciale e poi all’Ufficio tecnico del Sant’Anna, prima di passare alla società che gestisce l’aeroporto di Orio al Serio) e Simona Rossotti (imprenditrice, assessore provinciale a Cuneo e per dieci anni sindaco di un piccolo Comune, domiciliata in città).

Per quanto riguarda i partiti, Forza Italia esprime due assessori (Amelia Locatelli e Francesco Pettignano), due anche per la Lega Nord (Alessandra Locatelli e Adriano Caldara), due per la lista civica “Insieme con Landriscina” (Elena Negretti e Marco Galli) e uno per Fratelli d’Italia (Marco Butti).

La parola a loro: gli 8 assessori (il nono, Vincenzo Bella, oggi era assente alla presentazione ufficiale) della Giunta di Mario Landriscina dicono chi sono e di cosa si occupano.

“Sono scelte fatte in accordo con le forze politiche – ha detto Landriscina – sono contento della squadra, ma non sarà una giunta acefala: il mio ruolo sarà quello di cercare la mediazione, la convergenza e dare qualche calcetto se serve, ma finora non ce n’è stato bisogno. Ringrazio le segreterie di partito – ha proseguito il sindaco – che hanno dato un contributo senza mettermi con le spalle al muro. Lunedì le nomine arriveranno formalmente e conosceremo insieme persone e uffici.
I dipendenti comunali – ha concluso il primo cittadino – dovranno sentirsi parte attiva di questa partita”.

Lunedì durante il primo Consiglio comunale, che sarà aperto dal consigliere anziano Ada Mantovani, verranno indicati anche gli incarichi specifici di ogni assessore e quelli che rimarranno in capo al sindaco.

Più informazioni su