CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantiere paratie: operai fermi anche oggi, Sacaim e Regione ai ferri corti fotogallery video

Nessun intervento: ancora diverso materiale che deve essere spostato dalla zona dei giardini a lago. Le immagini di quest'oggi.

Dopo l’intervento a Sant’Agostino, concluso prima di Pasqua, il cantiere delle paratie di Como non decolla. Resta fermo anche oggi. Da quanto si e’ appreso, le ragioni sono legate al vento ed alle forti raffiche che proprio nei giorni scorsi (foto sotto) hanno abbattuto parte della recinzione vicino a piazza Matteotti. Il cantiere, che secondo Regione ed Infrastrutture Lombarde deve chiudersi per la fine di giugno, prevede ora la rimozione del materiale del vecchio cantiere dalla zona dei giardini a lago. La nostra gallery vi mostra quanto materiale c’e’ da rimuovere in questi giorni.

Forti raffiche sullago, abbattuta palizzata delle paratie di como

Prevedibile la ripartenza per la prossima settimana. E proprio il 26 aprile e’ prevista la comparizione delle parti in sede civile al Tribunale di Como per il contenzioso che oppone l’azienda veneziana Sacaim, che ha vinto l’appalto anni fa, a Regione e Comune. Il tutto perche’ proprio Infrastrutture Lombarde nei mesi scorsi ha rescisso il contratto con Sacaim per procedere alla sistemazione del lungolago. I legali delle parti, indirettamente anche del Comune di Como, impegnati ora a cercare una soluzione prima di arrivare in aula il giorno 26.,