CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ginnatica, la Busato non si arrende alla jella:”Tornero’ piu’ forte di prima” foto

Peccato davvero per la stella della nazionale. La ragazza di Fino Mornasco, bloccata agli europei in Romania da un grave infortunio, affida ai social le sue riflessioni. Eccole.

‘Tornero’ piu’ forte di prima…Non c’e’odio, ma solo delusione. L’amore ci rende invincibili…”. Sofia Busato, la promessa della ginnastica artistica di Fino MOrnasco e della nazionale italiana, affida alla sua pagina di Instagram le riflessioni dalla Romania e dalla capitale della Transilvania dove il suo campionato europeo e’ finito prima ancora di iniziare. Il tutto con una foto in cui bacia il volteggio, attrezzo sul quale si e’infortunata due giorni fa.

sofia busato infortunata campionati europei ginnastica cluj

Per lei si sospetta la rottura del legamento crociato del ginocchio. Campionato finito, dunque, ancor prima d’incominciare per la 16enne della Brixia Brescia, allenata da Laura Rizzoli, protagonista a Berna lo scorso anno di un quarto posto europeo sulla rincorsa dei 25 metri. Nell’ultima gara internazionale, il Trofeo Città di Jesolo, il giovane talento cresciuto nella fucina di Fino Mornasco aveva ottenuto un argento senior proprio al volteggio, precedendo le stelle americane e russe. Con il suo Yurchenko teso con due avvitamenti e la ribaltata salto avanti teso con 180 gradi, La Busato puntava decisamente a quel podio che le sfuggì di un soffio anche a Sofia, a livello juniores.

Adesso l’Italdonne guidata da Enrico Casella rimane con tre ginnaste, Lara Mori, Giada Grisetti e la campionessa giovanile al volteggio, Martina Maggio, che tenterà di non far rimpiangere l’assenza della compagna e di regalare a Sofia un sorriso.