CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Sono stata io a dare fuoco alla bancarella….”: patteggia e ritorna libera fotogallery

La protagonista e' una ragazza di 27 anni, comasca, che si e' autodenunciata alla Questura. Processo e di nuovo a casa, ma senza risarcire niente.

Si e’ autoaccusata dell’incendio alla bancarella della Fiera di Pasqua di una coppia di commercianti toscani, costretti a ritornare a Firenze a prendere borse ed accessori per essere presenti di nuovo in viale Varese a Como. Daiana Vendramin, 27enne comasca, e’ stata identificata e poi arrestata dalla polizia (squadra volante) per il brutto incendio delle ore scorse. Appiccato senza un motivo (ammesso che ce ne debba essere uno per una simile follia….) e per “vedere che effetto che fa”.

La ragazza, dopo l’arresto e qualche ora in camera di sicurezza in Questura, e’ comparsa in Tribunale a Como per il processo con rito direttissimo: ha patteggiato un anno e 4 mesi davanti al giudice e, senza precedenti, e’ stata rimessa in liberta’. Non ha risarcito nulla al momento.