CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como e Lecco, in strada la protesta degli autotrasportatori:”Stiamo morendo…” fotogallery

In citta' presidio alla Motorizzazione senza disagi al traffico, ma con tanti cartelli e slogan. Nella citta' manzoniana un lungo serpentono tra le strade con ripercussioni per le persone

E’ terminato dopo mezzogiorno il presidio simbolico di venti aziende di trasporto presso la Motorizzazione di Como. A Lecco invece 120 camion hanno formato un corteo cittadino di svariati chilometri ed il serpentone ha causato inevitabili disagi alla circolazione

Il trasporto su gomma costituisce l’80% dei trasporti merci in Italia. E’ un lavoro duro, ingrato e che impatta fortemente sul traffico, inquinamento ed economia nazionale. Il trasporto Italiano sta morendo poiche’ stiamo assistendo al disinteresse del Governo al settore e all’invasione di operatori stranieri che con bassa manovalanza mettono in pericolo le nostre strade, le nostre aziende e la nostra economia.

La denuncia dai vertici lariani della Fai (Federazione autotrasportatori italiani) rappresentati da Massimo Colato,anche lui presente stamane al presidio assieme ai delegati della Federazione. La protesta di stamane e’ servita per rilanciare la grave situazione che attraversa il settore in Italia.