CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

L’importanza di controllare sempre il Dax in tempo reale

Più informazioni su

È possibile tenere sotto controllo il Dax in tempo reale da numerosi siti di settore, ma non bisogna mai farsi sfuggire i suoi dati, oppure si rischia di perdere il controllo del proprio mercato di riferimento.

Nelle ultime settimane c’è stato un abbassamento del suo valore di circa 0,28 punti in percentuale, ma l’andamento resta comunque fluttuante, con dei picchi negli ultimi giorni, che danno qualche speranza in positivo.

E’ questo, infatti, il momento di analizzare il mercato tenendo sotto controllo il Dax in tempo reale in modo tale da riuscire a identificare qual è il flusso del mercato da tenere in considerazione identificando quello che può essere definito, come il principale indice azionario della Borsa tedesca.

Il Dax, è l’acronimo di Deutsche Aktienindex. Il Dax 30, quindi, che non è altro che la sigla di un indice di borsa europea che identifica in particolare, la Borsa di Francoforte e vengono prese sotto controllo quelle che sono le 30 società più importanti del territorio, in termini di capitalizzazione ed anche in termini di liquidità.

È molto rappresentativo anche dei settori economici della Germania e di conseguenza di tutta l’Europa.

È per questo che deve sempre essere visualizzato quando si opta per il trading. Nell’ultimo periodo, come accennato, il Dax sia in calo, eppure resta al di sopra di quelli che sono i supporti e le previsioni. Ad aver provocato probabilmente questo calo, è la massiccia flessione della Deutsche Bank, che è andata sotto di oltre 8 punti in percentuale, a seguito dell’ aumento di capitale di 8 miliardi di euro, siglata dal Consiglio di Amministrazione della Banca colosso economico in Germania.

Generico

E’ evidente che questo passaggio ha fatto un po’ calare quello che è l’indice Dax. Inoltre, bisogna sottolineare che i dati restano comunque in una soglia dell’accettabile, in quanto, non si è andati al di sotto dei minimi dell’ultimo mese.

La scorsa settimana il Wall Street Italia, ha analizzato tutta una serie di previsioni che riguardano il Dax e la sua situazione è diventata ciclica: rispetto agli altri indici che sono in rialzo, di fatto, il Dax, sembra volersi attestare su una quotazione accettabile. Anche addirittura in questo periodo, ci trovavamo in un’area di potenziale top, riuscendo comunque a stabilizzarsi almeno intorno agli 11495.

Insomma, vista la situazione attuale generata essenzialmente dal problema legato alle banche tedesche, sicuramente il Dax, è da tenere sotto controllo in tempo reale, in quanto lo scenario di breve, rivela comunque la presenza di una salita che potrebbe arrivare fino ai 12149,8. Se anche ci fosse una correzione momentanea di tipo fisiologico, il target comunque non scenderebbe al di sotto degli 11886, 7.

C’è comunque un’analisi da fare continua sul Dax in tempo reale, che deve essere aggiornata di volta in volta al fine di assicurarsi di fare investimenti sicuri.

Quello che è certo è che non si può prescindere da un controllo e un monitoraggio del Dax minuto per minuto, quando si vuole fare trading online o forex: l’indice infatti, resta quello più seguito nel vecchio continente e comunque indicatore, non solo dell’economia tedesca, ma anche di quella di tutti gli altri paesi membri dell’Unione Europea. Proprio per questo motivo, non può essere ignorato.

 

Più informazioni su