CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Prima del delitto un festino con droga ed alcool: in casa anche due minorenni

Il comandante provinciale dei carabinieri:"Le due erano scapate da casa da giorni sena dire più nulla ai genitori. Le abbiamo riportare da loro: spaccato sconcertante...."

La scoperta più sconcertante la spiega ai microfoni di CiaoComo Andrea Torzani, il comandante provinciale dei carabinieri di Como: durante le indagini per il delitto del 26enne marocchino ad Asso, località Mudronno, si sono imbattuti in un gruppo di ragazzi che erano stati nella casa di un loro amico – poco distante dal luogo del ritrovamento del marocchino agonizzante – a fare baldoria. Un “festino” come lo hanno definito i carabinieri oggi nell’incontro con la stampa a base di alcool e droga. E tra di loro c’erano anche due 17enni ragazze della zona, entrambe allontanatesi da casa da giorni sena dare notizia ai genitori. I quali, allarmati, hanno presentato denuncia di scomparsa. Ora il lieto fine anche se con tutte le riserve del caso. Ma almeno sono ritornate a casa.

conferenza stampa carabinieri delitto di asso