CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Una vita a volto coperto, nel comasco è arrivato il Comandante Alfa fotogallery

La storia di uno dei fondatori del gruppo di intervento speciale dei carabinieri. Domani sera sarà al centro sportivo di Grandate.

Una vita con il volto coperto. Per motivi di sicurezza. Una vita in prima fila e con tanti pericoli. Per questo, negli incontri in pubblico, si presenta come Comandante Alfa, il nome in codice usato per le varie operazioni. Passamontagna sul volto – si vedono solo gli occhi – il Comandante Alfa è arrivato nel comasco per presentare il suo libro – un successo assoluto nelle librerie – dal titolo “Cuore di Rondine”. Ieri sera era al Caffecchio di Cantù per spiegare difficoltà e retrocena del suo lavoro – è stato uno dei fondatori del Gis (Gruppo intervento speciale) dei carabinieri – domani (20,45) sarà al centro sportivo San Pos di Grandate per una serata voluta dal sindaco Luraschi sulla sicurezza. L’incontro è organizzato dal Comune di Grandate e da Mondialpol, ingresso libero.

Nell’incontro di ieri al Caffecchio anche tanti ragazzi giovani ad ascoltare – attentissimi – le sue parole e le operazioni di servizio fatte in tutta Italia