CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Che festa, ragazzi: torna il “Charlie” e Cantù mette le ali. Reggio al tappeto fotogallery

I tifosi in delirio, il nuovo coach rimette la squadra a posto e la porta ad una grande vittoria. Break decisivo nel terzo tempo, poi il controllo. Cournooh strepitoso

Che festa ragazzi. Una prima da favola per la Mia Cantù che supera (98-83) Reggio Emilia al PalaDesio e si porta a casa due punti d’oro per la salvezza. Ma che festa anche per il ritorno in panca del Charlie che si è preso in mano la squadra e l’ha portata a successo anche se ci sono stati momenti difficili. In particolare nel secondo quarto. Mia subito bene avanti, trasinata da un Cournooh in serata di grazia: il numero 5 di Cantù come un’iradidio. Semplicemente perfetto.

Il break decisivo i brianzolo lo hanno piazzato nel terzo tempo: parziale di 10-0 e inerzia del match a favore. Johnson e Cournooh trascinatori, bene anche Acker e Parrillo. Alla fine è un trionfo. Il Charlie felice, i tifosi entusiasti del suo ritorno in panca.

MIA CANTU’  98

GRISSIN BON REGGIO EMILIA  83

 (26- 24, 47- 48, 73- 62)

 

MIA CANTU’: Acker 11, Ballabio ne, Cournooh 22, Baparapè ne, Parrillo 7, Pilepic 9, Calathes 2, Callahan 7, Darden ne, Dowdell 7, Quaglia 5, Johnson 28. All. Recalcati.

GRISSIN BON REGGIO  EMILIA: Aradori 9, Needham 5, Polonara 20, Reynolds 4, Della Valle 21, De Nicolao 6, Strautins ne, Kaukenas 8, Cervi 6, Williams 4. All. Menetti.

 

Arbitri: Begnis, Weidmann, Grigioni.