CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Folgorato sul tetto del treno partito da Como: è un migrante in fuga ? fotogallery

L'episodio in serata a Balerna: il Tilo era partito poco prima da Como San Giovanni. La polizia non rivela nulla sull'identità della vittima. Le prime ipotesi, tutte ancora da valutare.

E’ un giallo ancora da chiarire, ma un dubbio sorge in queste ore: potrebbe essere un migrante in fuga dall’Italia e diretto in Svizzera. Difficile dire qualcosa di preciso dopo la tragedia avvenuta in serata alla stazione di Balerna in Ticino dove un uomo – le autorità svizzere non hanno comunicato le generalità – è stato avvolto dalle fiamme sul tetto di un treno Tilo giunto dall’Italia: è morto sul colpo, folgorato dalla potent scarica elettrica sprigionatasi dalla linea di contatto delle ferrovie. Il convoglio era partito pochi minuti prima da Como San Giovanni,

L’uomo si trovava sul tetto del treno, come confermano gli agenti della polizia, diretto verso nord, per motivi e modalità che l’inchiesta dovrà stabilire. Da accertare anche la sua identità. Sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia dei trasporti, i pompieri di Chiasso e i soccorritori del SAM, che non hanno potuto far altro che constatarne la morte alla stazione.

(foto dal sito Tio.ch)