CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La vittoria più bella: leucemia infantile quasi sconfitta grazie agli aiuti di Como fotogallery

Due ricercatori del San Gerardo di Monza spiegano a cosa sono serviti i contributi raccolti da Pesi Massimi ed altre realtà del territorio. Numeri importanti: ora un protocollo per il Ministero, uno dei pochi in Italia

E per una volta tanto si deve parlare di una cosa molto positiva. Una notizia che ti fa bene al cuore e dà fiducia ai comaschi che sono stati generosi in questi anni. Sotto la “spinta” forte dei Pesi Massimi, in particolare, per dare aiuto e contributi alla ricerca contro la leucemia infantile. Ebbene, la Onlus che è nata anni fa a Como – Quelli che con Luca – per ricordare il bambino (Luca appunto) morto per questa tremenda malattia è riuscita a dare concretezza ai progetti. E stamane al Teatro Sociale di Como (direttrice Minghetti sensibile all’iniziativa….) Ettore Biagi, responsabile del centro di Monza e Sarah Tettamanti, quest’ultima ricercatrice di Villaguardia “adottata” dalla Onlus, hanno spiegato e portato dati scientifici importanti. La speranza di riuscire in un futuro neppure tanto lontano a sconfiggere questa tremenda malattia è concreta. Nei prossimi giorni, intanto, un protocollo messo a punto in questi anni sarà presentato al Ministero della salute. Concretezza e studio. E molti dei bambini che si ammalano oggi hanno prospettive importanti di vita proprio grazie al centro sorto al San Gerardo di Monza con l’aiuto di decine di comaschi, associazioni e singoli cittadini.

Aiuto comaschi per combattere la leucemia: ecco i risultati

Alla giornata voluta dalla Onlus per presentare i suoi progetti scientifici del 2017 è intervenuto anche il sindaco di Como Lucini. Introduzione (video sotto) di Alessandro Giummo dei Pesi Massimi di Como. Presenti anche il presiente della Canottieri Lario – Leonardo Bernasconi – Daniele Brunati degli mici i Como e la vice-presidente Fip Mara Invernizzi.