CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Botte al senegalese per poter rubare al supermercato: tre in carcere foto

Presentato il dettaglio dell'operazione di servizio dei militari: tre canturini in manette. Avevano aggredite il giovane africano per poter entrare a rubare indisturbati al centro commerciale. Forse non un caso isolato

Botte al senegalese in centro a Cantù: pugni e calci fino a rompergli i denti e mandarlo in ospedale. Colpevole di aver scoperto, poche ore prima in qualità di addetto alla vigilanza di un supermercato canturino, un ladro ed averlo fermato. Poche ore dopo si è ritrovato in ospedale con ferite e lividi. Ma ha riconosciuto nei suoi aggressori colui che poco prima aveva rubat negli scaffali. Il resto lo hanno fatto i carabinieri della compagnia di Cantù che oggi hanno fermato i tre responsabili. Sopra le parole del comandante del reparto operativo dei militari di Como. Sono accusati di violenza e minaccia per costringere a commettere reato, lesioni personali aggravate, furto aggravato.

carabinieri como maggiore ilari e comandante sabatino

Ora i carabinieri impegnati a stabilire se i tre – canturini, tutti già noti alle forze dell’ordine – hanno effettuato comportamenti simili in altri supermercati della zona. Il sospetto è di si. Il fenomeno dei furti ai centri commerciali è sempre di grossa attualità in tutto il territorio