CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Aggresione al senegalese, ecco chi sono i fermati: abitano tutti a Cantù fotogallery

I carabinieri li accusano di violenza, minacce e lesioni. Sono stati arrestati in mattinata ed ora in carcere. Indagini partite alla metà di ottobre dello scorso anno

Ed ecco chi sono i fermati dei carabinieri della Stazione di Cantù per la violenta aggressione al senegalese addetto alla vigilana del Lidl di Cantù. I tre sono accusati di violenza e minaccia per costringere a commettere reato, lesioni personali aggravate e furto aggravato.

botte al senegalese per rubare al supermercato: i fermati

Gli arrestati, tutti residenti a Cantù, sono:

  • FAVASULI Cristian, di anni 40;

  • SCACCIA Giovanni, di anni 38;

  • PETITTI Francesco, di anni 48.

Le indagini svolte dalla Stazione dei carabinieri di Cantù hanno avuto inizio il 14 ottobre 2016 dopo che una pattuglia di quel comando interveniva sulla via Daverio di questo centro, a seguito di una segnalazione di una lite in strada pervenuta al 112. I militari, nella circostanza, rintracciavano un 39enne cittadino senegalese, addetto alla vigilanza presso il supermercato LIDL di Cantù, in Corso Europa nr. 13, il quale presentava evidenti segni di un’aggressione. Da lì sono risaliti ai tre anche con diversi riscontri diretti. A loro, al momento, contestato solo questo singolo episodio.