CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paratie, Traglio attacca Maroni e la Lega: “mette una pezza a un loro danno”

A poche ore dal lancio della sua candidatura ecco che interviene già sull’annosa questione delle paratie. Maurizio Traglio, imprenditore comasco,  plaude a un futuro migliore per il lungolago grazie allo stanziamento di 600mila euro da parte della Regione per terminare l’opera, ma non si risparmia di attaccare Maroni e la Lega.

“Apprendo dai media che Roberto Maroni ha annunciato di voler stanziare 600mila euro per restituire decoro al cantiere abbandonato delle paratie. Evviva – scrive Traglio in una nota -.Per Como è un’ottima notizia e, da comasco, non posso che
rallegrarmene: ben vengano tutti gli interventi che possono rendere questa città migliore. Ma, sempre da comasco, mi vedo costretto a fare un paio di considerazioni”.

Traglio scrive come Maroni andrà a utilizzare soldi pubblici, quindi dei cittadini per “mettere una pezza provvisoria a un danno creato dalla sua stessa parte politica e per sgombrare l’area di cantiere da materiale di proprietà della stessa Regione”.

Il canidato sindaco per Como sostiene che questa operazione andrà a “ripulire” Maroni visto che nulla è addebitabile a Mario Lucini.
“Mi pare evidente quanto il tempismo elettorale del tardivo intervento di Maroni dimostri come, in realtà, della nostra città al presidente importi ben poco – aggiunge Traglio -. Del resto, essendo in carica dal 2013, avrebbe potuto provvedere ben prima.
Credo di ricordare, tra l’altro, che questa elargizione di mance elettorali abbia un precedente in Varese, dove Maroni, l’anno scorso capolista della Lega nella città simbolo del Carroccio, malgrado la distribuzione di svariati finanziamenti, non andò oltre a qualche malinconica manciata di preferenze, contribuendo alla sconfitta del candidato sostenuto dalla Lega”.

Una stoccatina al rivale Landriscina? del resto anche ieri durante la conferenza stampa per presentare la sua candidatura l’imprenditore comasco non ha risparmiato commenti sul candidato del centrodestra.