CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Smalto semipermanente: Quali sono le tendenze per la primavera/estate 2017?

Per una donna è sempre fondamentale importanza avere cura della propria immagine. Si sa, la bellezza passa anche attraverso le mani: avere una pelle morbida e ben idratate ed una manicure impeccabile sono dei fattori importantissimi per la bellezza. Tuttavia, non tutti hanno il tempo necessario per dedicarsi alla cura delle mani, tra famiglia, impegni di studio o lavoro.

 

A tal proposito, lo smalto semipermanente offre una mano in più. Tutte odiamo quando, nonostante le basi rinforzanti prima dello smalto e lo smalto trasparente come tocco finale dopo quello colorato, dopo già due giorni lo smalto comincia ad incrostare, dando un antiestetico effetto disordinato; con lo smalto semipermanente questo problema viene attenuato, poiché si tratta di una via di mezzo tra uno smalto normale ed un gel per ricostruzione unghie.

 

In commercio ne esistono di diverse marche e tipologie, il costo è piuttosto economico. È possibile applicarlo da sole a casa, oppure con l’aiuto dell’estetista. La grande particolarità dello smalto semipermanente è che è più duraturo dello smalto tradizionale, ma molto meno aggressivo rispetto ad un gel per ricostruzione unghie. Lo smalto semipermanente si rimuove con un solvente specifico, perfetto per chi preferisce non usare la rimozione tramite limatura, come per il gel. Inoltre, è perfetto per chi ha già di natura delle belle unghie. Che dire? Da acquistare e non abbandonare più!

 

Quali sono le tendenze per la primavera estate 2017?

 

La parola d’ordine per le unghie primaverili/estive del 2017 è il brio: dimentichiamo quindi i colori pesanti, scuri, come il marrone ed il rosso mattone. Le tendenze per le stagioni più calde saranno quindi le tonalità pastello: dal rosa tenue all’azzurrino, il bianco tornerà di moda e sarà un pezzo immancabile nella vostra collezione di smalti semipermanenti, per non parlare delle tonalità aranciate dell’estate.

 

Se poi, ad uno smalto bianco mat o perlato, voleste aggiungere delle unghie un po’ più corte e squadrate, il risultato è garantito. Il bianco è un colore per smalto che negli ultimi anni ha fatto capolino, ma solo nella primavera del 2017 farà il suo ufficiale debutto. Lo smalto semipermanente bianco potrà essere utilizzato da solo, per un tocco semplice ma ben curato, o abbinato alle altre tonalità per una nail arts da urlo: infatti, per un risultato più serio, raffinato e delicato, sarà possibile abbinare il bianco a tonalità retrò come l’argento, l’oro oppure il nero.

Per un risultato più chic, il bianco potrete abbinarlo alle stesse tonalità pastello già citate prima.

A tutt’oggi, la marca preferita dal mercato è la vasta gamma di smalti CND Shellac, in cui sarà possibile trovare anche il bianco.