CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Proteggere il divertimento, ecco il progetto “party con noi”

Più informazioni su

Ridurre i rischi legati al consumo di alcol e droghe, ma anche distribuire materiale informativo sulle malattie sessualmente trasmissibili. Un progetto dedicato ai giovani che vuole intercettare e prevenire i comportamenti ” a rischio”. “Party Con Noi” è finanziato da Regione Lombardia e vede come partner le cooperative Sociali: Mondovisione (capofila del progetto), Lotta contro l’emarginazione, l’associazione e comunità Il Gabbiano e l’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Como.

In continuità con precedenti interventi di riduzione dei rischi l’iniziativa, presentata questa mattina a Palazzo Cernezzi, punta a promuovere l’inclusione ed a ridurre l’esclusione sociale attraverso il sostegno a stili di vita sani, lo sviluppo di competenze individuali e di comunità e la coesione.

“Siamo soddisfatti del lavoro portato avanti in questi anni sul tema dell’inclusione sociale rivolto in particolar modo ai giovani – spiega  l’Assessore alle Politiche Giovanili, Silvia Magni – è la prima volta che il Comune aderisce al progetto Party con Noi e lo  fa consapevole della delicatezza del tema e che va ad affiancare soggetti che da anni e con competenza accompagnano con interventi diversi le giovani generazioni nel percorso di crescita”.

Il progetto si realizza attraverso azioni di prossimità e di presidio sociale nei contesti del divertimento e della movida notturna dell’area urbana di Como. Costituito da un’equipe esperta che, nella relazione coi giovani presenti nei luoghi  del divertimento promuove, attraverso il dialogo una maggiore consapevolezza rispetto ai rischi legati all’assunzione di sostanze. In particolare l’equipe è presente in locali, discoteche, ma anche altri luoghi di divertimento, per dare informazioni ai ragazzi che prendono contatto con loro.

Particolare attenzione viene dedicata ai consumatori che sono a rischio di esclusione sociale (difficoltà relazionali, disagio abitativo, disoccupazione, utilizzo di sostanze).

 

Questi i dati in anteprima da alcuni “progetti gemelli” attivi da aprile 2016 nei territori di Varese, Milano e Rho:

 

aprile 2016/dicembre2016

2533 persone contattate

di cui il 68% dai 14 ai 24 anni

il 54 % ha avuto almeno un episodio di binge drinking (bevuta compulsiva) nell’ultimo mese

più del 50% è sopra lo 0,5 e il 20% sopra l’1 nelle rilevazioni con etilometro

il 79% ha fatto uso di una sostanza illegale nella vita

il 22,5 % ne ha fatto uso durante la serata stessa

il 60% ha fatto sesso non protetto negli ultimi 6 mesi e di questi il 70% non ha mai fatto un test MTS (Malattie Sessualmente Trasmissibili)

I primi appuntamenti per approfondire le tematiche della prevenzione con i giovani e con i gestori di feste e locali notturni saranno:

15 febbraio, alle 18, a Como in via Anzani 9, Azione questa di coesione sociale che ha l’obiettivo di mettere in rete gli organizzatori di eventi di Como e provincia al fine di tutelare la salute degli avventori riducendo i rischi connessi all’uso ed abuso di alcool e sostanze. Si tratta del primo passo verso la costituzione di una “rete dei festival” di Como e provincia.

20 febbraio, alle 18, presso il centro giovani “La Pineta” di Sagnino, primo incontro del gruppo di Peer Supporting: creazione di un gruppo di giovani (18-30 anni) che, a seguito di un percorso formativo,  intervenga alla pari con i coetanei nei contesti del divertimento attraverso la somministrazione di una scheda di rilevazione e la distribuzione di materiale informativo.

“Questa edizione di Party Con Noi”, dichiarano Manuele Battaggi, Bruno Vegro e Marco De Marco del terzo settore, “ vede per la prima volta tre soggetti del privato sociale agire insieme sulla riduzione dei rischi in contesti del divertimento notturno attraverso il lavoro con i gestori di locali e le associazioni che organizzano festival estivi. Azione questa che vede così coinvolti e responsabili tutti gli attori della notte”.

Per informazioni è disponibile la pagina Facebook: Party Con Noi. A breve sulla pagina i primi video e contenuti realizzati proprio dal gruppo di peer supporting.

Più informazioni su