CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Camera di Commercio di Como: approvato l’accorpamento con Lecco

Più informazioni su

Nella seduta odierna il consiglio ha la approvato proposta di accorpamento su base volontaria della Camera di Commercio di Como con la consorella di Lecco. Lo stesso provvedimento è già stato assunto dal Consiglio camerale lecchese lo scorso 23 gennaio.

“Le due deliberazioni ribadiscono la necessità della ricomposizione unitaria delle circoscrizioni territoriali di Como e di Lecco – si legge nella nota inviata – che costituiscono nell’insieme un ambito omogeneo per storia, cultura e territorio, da sempre fortemente integrato nelle sue dinamiche economiche, produttive, sociali ed ambientali”.

Esigenza più volte ribadita nei diversi confronti sviluppati sul territorio e approfondita anche in sede di Tavolo per la Competitività e lo Sviluppo della provincia di Como, si legge ancora nella nota “a valle del quale il Consiglio camerale, con unanime deliberazione assunta in data 12 novembre 2015, aveva già espresso motivato indirizzo favorevole all’unione su base volontaria con la consorella di Lecco”.

Il nuovo soggetto giuridico, con sede legale a Como e sede secondaria a Lecco, sarà rappresentativo di un sistema economico che fa riferimento ad oltre 90.000 imprese, nel loro complesso operanti in modo complementare in numerosi settori e capaci di generare rilevante valore aggiunto sul territorio.

Entrambi i provvedimenti consiliari saranno trasmessi all’ Unioncamere regionale, all’Unione Italiana delle Camere di Commercio e al Ministero dello Sviluppo Economico per gli adempimenti di rispettiva competenza, con l’auspicio di trovare positivo riscontro nel decreto ministeriale atteso a metà anno nel quale saranno definitivamente individuati i 60 Enti previsti dalla riforma.

 

Più informazioni su