CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Federconsumatori Como:”Chiarezza sugli ordini non evasi da QiCasa” foto

Nota ufficiale dll'Associazione dopo le numerose segnalazioni ricevute in questo periodo:"Tempi di consegna ampiamente superati, ma nessuno dice nulla". La mail per le vostre domande.

Segnalazioni che continuano ad arrivare a Federconsumatori di Como. E proprio l’associazione di tutela dei consumatori comasca che, con una nota diffusa in queste ore, fa capire che il problema sembra generalizzato anche se difficilmente spiegabile. Ecco la nota ufficiale arrivata in redazione e che riguarda il punto vendita QiCasa di Albese con Cassano.

Ordini non evasi per un volume complessivo non inferiore ai 20mila euro. Sono diverse le segnalazioni giunte a Federconsumatori circa l’esercizio commerciale QI Casa di Albese con Cassano: “Le lettere di messa in mora – spiega la presidente Mara Merlo – inviate alla sede legale di Monza sono rimaste senza riscontro. Nemmeno il tentativo di contattare l’ufficio legale di Agos Ducato, in relazione ai contratti di finanziamento eventualmente accesi, ha avuto esito. Il timore è che ci possano essere altri clienti sottoscrittori di ordini e finanziamenti che difficilmente potranno recuperare gli anticipi versati e risolvere il contratto di finanziamento stante la situazione di sofferenza della società dichiarata ai clienti. Gli ordini sono riferibili al periodo luglio e dicembre, di conseguenza i tempi di consegna sono ampiamente superati: ” Invitiamo chi abbia avuto altri contrattempi a segnalarceli”. Federconsumatori Como sta valutando le iniziative da porre in atto per recuperare i crediti dei consumatori. Chi volesse segnalare, scriva a como@federconsumatori.lombardia.it oppure telefoni allo 031.242824