CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Pd comasco verso il nome condiviso, ma la scelta slitta di qualche giorno foto

Il segretario provinciale rimanda la visita in redazione per la diretta, ma fa capire che la scelta è molto vicina. Tre i papabili: tra di loro anche l'attuale assessore Magatti.

Il “Nome condiviso” invocato anche da Luca Gaffuri a CiaoComo sta per essere trovato. Questioni di giorni, si conta di chiudere al più tardi per l’inizio della prossima settimana. Forse anche prima. La conferma arriva da Angelo Orsenigo, il segretario provinciale del Pd che ha avviato personalmente le consultazioni per trovare colui che sarà il candidato sindaco per Como del partito. Le primarie, insomma, sembrano ormai perdere consistenza. Si punta su una scelta condivisa da tutto il partito per poi supportare il candidato al meglio nelle prossime settimane. Orsenigo, che non si vuole sbilanciar sui nomi, rimanda ogni discorso alla prossima settimana. “Ci siamo quasi, ma dobbiamo rimandare di qualche giorno” è quello che precisa alla redazione. Noi lo aspettiamo per la diretta web per annunciare nome e modalità di questa scelta.

angelo orsenigo pd como segreteria

In lizza, tra i papabili, l’imprenditore Maurizio Traglio, l’attuale assessore Bruno Magatti e, possibile outsider, la pediatra Roberta Marzorati, attuale consigliere comunale della lista PerComo. La scelta dovrebbe uscire tra questi tre nomi a meno di clamorose sorprese.