CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Poste Italiane 15mila euro a sostegno del volontariato comasco

Più informazioni su

Poste Insieme Onlus, la Fondazione di Poste Italiane nata per promuovere politiche di inclusione e solidarietà sociale, finanzierà a Como il progetto “LAVORANDOci” con un contributo di 15.000 euro.

Il progetto è stato realizzato da Comointernazionale,  portale delle attività internazionali di Como e provincia, promosso da Comune di Como, Coordinamento comasco per la Pace e AVC-CSV (Associazione del Volontariato Comasco – Centro Servizi per il Volontariato) con l’obiettivo di agevolare il reinserimento sociale e lavorativo di soggetti ex-detenuti, sottoposti a misure alternative e in assistenza post-penitenziaria, attraverso percorsi di accompagnamento e valorizzazione delle risorse personali.

A poco più di un anno dall’inizio della sua attività, Poste Insieme Onlus fa un bilancio dei primi obiettivi raggiunti illustrando le ulteriori tappe del suo percorso di prossimità ai territori, alle famiglie ed al terzo settore con 44 nuovi progetti approvati e una inedita rete di volontariato aziendale di 1200 dipendenti.

In Lombardia sono stati finanziati cinque progetti (due nazionali e tre locali, tra i quali quello del Polo Formativo Mestieri Legno Arredo).

Strategia, risultati e singoli interventi sono stati presentati negli scorsi giorni a Roma dalla Presidente di Poste Italiane e della Fondazione, Luisa Todini, insieme all’Amministratore Delegato, Francesco Caio.

“I risultati del primo anno di attività di Poste Insieme Onlus ed il rinnovato e più consistente impegno assunto oggi con 44 nuove progettualità sociali ed una rete di 1200 volontari – ha spiegato la Presidente Luisa Todini – confermano come Poste Italiane sia un’azienda che è saldamente radicata da quasi 155 anni nel cuore e nell’anima del nostro Paese, vicina a famiglie e territori, in grado di intercettarne ed interpretare capillarmente bisogni ed aspettative, trasformandole da sempre in azioni concrete”.

Alle forme di sostegno finanziario, con un investimento complessivo che ha già superato i 2 milioni e  mezzo di euro, Poste Insieme Onlus unisce, grazie alla sinergia operativa con la funzione di responsabilità sociale d’impresa del Gruppo Poste Italiane, una inedita attività di volontariato aziendale al di fuori dell’orario di lavoro che costituisce a livello nazionale un’assoluta novità. In Lombardia il numero di dipendenti/volontari di Poste Italiane supera il centinaio di unità,

Più informazioni su