CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Muro Monini troppo forte, il Pool Libertas scivola ancora in casa foto

I ragazzi di Della Rosa faticano in attacco e in ricezione fin dall'avvio. Umbri determinati e trascinati da Morelli e Joventino. Terza sconfitta di fila per i brianzoli

Nulla da fare per questa Cantù contro la Monin i Spoleto degli ex Morelli e Bargi. I ragazzi di coach Della Rosa subiscono una netta sconfitta al Parini – ed è la terza di fila – nel posticipo di questa giornata del campionato di volley maschile di A2.

libertas cantù spoleto volley maschile

Si parte, e gli ospiti vanno subito avanti di 2 punti. Il Pool Libertas, però, rimette subito il punteggio parità (4-4). Contro break canturino dopo qualche scambio (9-7), ma la Monini recupera e sorpassa grazie a due errori canturini (9-10). L’attacco out di Caio spinge avanti gli umbri, e due muri subiti da Caio e Riva costringono coach Della Rosa a chiamare il suo primo time-out discrezionale (9-13). La battuta out di Bertoli chiude il suo lungo turno in battuta, che ha propiziato il parziale ospite di 0-7. Cantù continua a soffrire in attacco, e coach Della Rosa ferma di nuovo il gioco sul massimo vantaggio ospite (12-18). Si rientra in campo, e il Pool Libertas continua a faticare sia in attacco che in ricezione. I brianzoli riescono a rosicchiare qualche punto, costringendo coach Provvedi a chiamare il suo primo time-out discrezionale (18-23). La Monini si porta a casa il set alla seconda occasione grazie a un attacco di Joventino (19-25).

A inizio secondo set il Pool Libertas trova più continuità in attacco, e il punteggio rispecchia l’equilibrio in campo (6-6). La partita diventa vivace, Spoleto strappa (6-8) e Cantù ricuce (8-8). Altro break per gli ospiti con l’ace di Bertoli (8-10). Tre errori consecutivi dei canturini, e coach Della Rosa è costretto a interrompere il gioco con gli ospiti avanti 10-14. Il gioco prosegue vivace e veloce, con le squadre che lottano su ogni pallone, e nessuna delle due che riesce a prevalere. L’attacco out di Mazza, nel frattempo subentrato ad Alborghetti, costringe coach Della Rosa a chiamare time-out (14-20). Al rientro dalla pausa Morelli continua a martellare dai 9 metri portando il vantaggio esterno sul +8 (14-22). Spoleto continua concentrata, e chiude il set per i suoi un ace di Bertoli (15-25).

Si ritorna in campo per il terzo set e ritorna l’equilibrio che si era visto all’inizio del secondo parziale (4-4). Sono, però, gli ospiti a prendere il primo break di vantaggio sul turno in battuta di Joventino (4-7), vantaggio che aumenta con un muro di Festi su Richards (5-9). La Monini continua a martellare, e coach Della Rosa è costretto a fermare il gioco sul 7-13. Al rientro in campo Spoleto riesce a ricacciare indietro qualunque tentativo di recupero dei padroni di casa, e il vantaggio esterno rimane invariato (12-18). Un attacco out di Cominetti accorcia le distanze, costringendo coach Provvedi a chiamare time-out (14-18). L’attacco di Morelli ferma la rincorsa del Pool Libertas (16-19). Cantù non molla, e riesce a farsi sotto grazie a Riva e Cominetti, e coach Provvedi ferma per la seconda volta il gioco (20-21). Le due squadre continuano a lottare palla su palla, ma è Morelli a consegnare set e match ai suoi con un muro su Cominetti (22-25).

TABELLINO

POOL LIBERTAS CANTU’ 0

MONINI SPOLETO 3
(19-25, 15-25, 22-25)

Pool Libertas Cantù: Monguzzi 7, Riva 15, Richards 9, Caio 8, Albirghetti 4, Gerosa, Butti (L), Cominetti 2, Mazza, Cordano, Boffi (L), Olivati. All: Della Rosa

Monini Spoleto: Morelli 12, Bargi 5, Festi 8, Monopoli, Joventino 14, Bertoli 9, Romiti (L), Vanini, Segoni, Iaccarino, Mariano, Garofalo, Marta (L). All: Provvedi

Arbitri Nicola Traversa e Sergio Jacobacci