CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Migliora lo studente della Magistri: apre gli occhi e riconosce i genitori foto

Respira in autonomia, i medici mostrano un pò di ottimismo anche se misto a cautela. Resta a Legnano. I compagni di classe: incubo finito almeno per il momento.

Miglioramento anche se la cautela resta obbligatoria. Il ragazzo 14enne della Magistri Cumacini che si è sentito male lunedì mattina in aula durante un compito in classe mostra segnali incoraggianti di ripresa anche se resta in rianimazione: si è comunque svegliato dallo stato di sedazione ed ha riconosciuto i suoi genitori presenti in ospedale. E questo è un fatto positivo. Il resto è da valutare: come i possibili danni neurologici per l’arresto cardiaco che ha subito. Ma è presto per poter dire quali ripercussioni ci sono state e se ci sono state.

La notizia è stata accolta con soddisfazione anche dai compagni di classe dello studente e dai professori, ancora tutti sotto choc per l’accaduto. Per loro un bel sospiro di sollievo. Ora si aspettano i passi successivi. Il ragazzo ora respira in autonomia e questo lascia ben sperare i medici per un suo completo recupero dall’arresto cardiaco.