CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pool Libertas, netto ko a Bergamo: a casa senza neppure un set vinto foto

I brianzoli di Della Rosa partono bene, ma ben presto si smarriscono:"Problemi in settimana per i nostri schiacciatori: tanti errori commessi quest'oggi".

Secondo KO consecutivo per il Pool Libertas Cantù (volley maschile di A2) che perde 3-0 contro la Caloni Agnelli Bergamo e per la prima volta in questa stagione torna a casa senza nemmeno un set vinto. Il Pool Libertas si presenta al Palasport di Bergamo con una novità in formazione: in campo c’è uno degli ex Roberto Cominetti (premiato prima della gara da Baldassarre Agnelli assieme a Ubi Gerosa e Paolo Alborghetti) che sostituisce Jordan Richrds, a referto ma reduce da una settimana di stop. Parte molto bene a muro il Pool Libertas che si porta ben due volte nelle prime fasi del match sul +3 riuscendo a contenere Hoogendoorn, pericolo pubblico numero uno.

Sul 10-5 esterno Graziosi chiama Time Out. La squadra di casa reagisce e sorpassa Cantù sul 13-12 con tre errori consecutivi in attacco dei ragazzi di Della Rosa, che a sua volta ferma il gioco. Al rientro Bergamo continua ad andare forte e incrementa il vantagggio sino al +4 (18-14). Sul 21-16 Massimo Della Rosa sceglie il doppio cambio inserendo Olivati e Cordano su Gerosa e Caio. Il set è rmaio indirizzato verso Bergamo, che chiude 25-18.

Il secondo set è equilibrato con Bergamo che prova a scappare per due volte e Cantù che ricuce lo strappo a quota 7 prima e 12 poi. L’ennesimo break firmato dai padroni di casa costringe Della Rosa a fermare il gioco sul 15-12in favore degli orobici. Al rientro in gioco Graziosi cambia la regia, inserendo Marsili su Piazza. Cantù riesce a diminuire il divario ma non riesce a impattare sino al 21-21, siglato da Caio, autore di un secondo set molto positivo, in controtendenza rispetto al primo. Coac Graziosi decide di fermare il gioco. Due scapi dopo è Massimo Della Rosa a chiamare il suo secondo tempo discrezionale perchè, nel frattempo, gli orobici hanno riconquistato un break di vantaggio. Altro giro e altro time out, questa volta per Graziosi dopo il 2-0 griffato Riva che porta il punteggio sul 23 pari. Alla fine però è ancor Bergamo a chiuder, questa volta con il minimo scarto.

Finisce male il secondo set per Cantù che vede scappare Bergamo anche all’inizio del terzo parziale. Sul 9-5 Massimo Della Rosa ferma il gioco ma Bergamo rientra toccando il massimo vantaggio (10-5). Il Pool Libertas non riesce ad opporre alcuna reazione e Bergamo vola sulle ali dell’entusiasmo. Sul 20-11 Della Rosa inserisce in campo Laneri su Cominetti ma il margine in favore dei locali è troppo alto e sono i ragazzi di Graziosi a chiudere il set e la partita a proprio favore.

Prossimo impegno per i canturini domenica 20 novembre al Parini contro la Monini Marconi Spoleto.

E’ stata una partita in cui fare la differenza in negativo sono stati i tanti errori che abbiamo commesso. E’ stata una settimana sicuramente condizionata dai problemi fisici che hanno colpito i nostri schiacciatori: non siamo riusiciti ad allenarci bene e le cose non si possono di certo inventare la domenica. Abbiamo iniziato bene ma poi da quando Bergamo ci ha ripreso abbiamo perso tutte le energie. Eravamo in emergenza ma non abbiamo avuto il carattere giusto per reagire a questa situazione” ha detto a fine gara coach Massimo Della Rosa