CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

DADDY G dei MASSIVE ATTACK: un “pezzo da ’90” della musica inglese a Como

Membro fondatore dei Massive Attack, Grant Marshall aka Daddy G e uno dei fautori di quel “Bristol sound” che ha conquistato il mondo con il trip hop. Insieme a Robert “3D” Del Naja è tutt’ora il cervello dei Massive Attack, una di quelle band delle quali non si può non parlare. Attivi dalla fine degli ottanta, i Massive Attack rappresentano uno dei generi musicali che più hanno caratterizzato gli anni novanta un mix di influenze dub, elettro, jazz, funk, soul, hip hop, la cui peculiarità è la presenza di un ritmo sincopato che accompagna melodie malinconiche e spesso rarefatte, con supporto di archi e fiati.

Music maker e sperimentatore Daddy G ama stare dietro un mixer e creare dj set nei quali propone molti remix dei Massive, elettronica, dubstep e tanto reggae. La carriera di Grant Marshall è peraltro cominciata come deejay, in cui si già si poteva notare una grande eccletticità e gusto.

Nonostante i numerosi impegni, Daddy G. continua ad aggiornare il suo “record box” per poter così realizzare i suoi gustosi set nei periodi di pausa dai Massive Attack e venerdì 2 dicembre sarà a Como in un luogo alternativo per un dj set: il Teatro Sociale che dopo le esperienze di Marker è collaudato anche per questo tipo di intrattenimento. Inizio serata ore 21.30 e ad aprire lo spettacolo sarà un altro set  del polistrumentista, e pittore, Uabos che si è velocemente guadagnato una reputazione di rilievo nella scena elettronica milanese dove è resident del party Le Cannibale.

BIGLIETTI DISPONIBILI AL PREZZO UNICO DI 18 €

PRESSO BIGLIETTERIA DEL TEATRO SOCIALE
▸ Martedì e Giovedì | h. 10.00 – 14.00
▸ Mercoledì e Venerdi | h. 16.00 – 20.00
▸ Sabato | h. 10.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00
▸ biglietteria@teatrosocialecomo.it

 

Il set di DADDY G è promosso da ACCADEMIA DI BELLE ARTI “ALDO GALLI”, in collaborazione con Teatro Sociale di Como e ▾ wow music festival ◂ | #frames, all’interno di Waves & Vibes.
▸ Waves & Vibes, una piattaforma nata per raccontare il futuro mettendo in connessione le energie positive che possono sprigionare le nuove generazioni. Un format trasversale pensato per vivere di Innovazione, Design, Movimento, Ricerca, Creatività, Arte, Teatro, Musica, Talento, Cultura, Comunicazione, Social.

▸ #frames | istantanee musicali

 

MEDIAPARTNER
MACmore.it | CiaoComo

 

 

Grant Marshall, a.k.a. Daddy G, può essere considerato un padre spirituale di quello che è rimasto nella storia come “Bristol sound”. E’ quel sound oscuro che traspira dub, reggae, funk, disco e hip hop, rappresentato da protagonisti come Massive Attack, Tricky, Portishead, Smith & MIghty: Uno stile che ha lasciato tracce nel mondo per più decenni, a cui si è molto ispirata ad esempio la scena dubstep. Non a caso molti importanti producer dubstep attuali vengono proprio da lì.

Daddy G è un padre spirituale di quel mood perché è stato uno dei fondatori del Wild Bunch Sound System, da cui poi sono nati i Massive Attack. Insieme a Mushroom e 3-D, Daddy G è stato uno dei fondatori della band e voce principale.

Molto prima di far parte di una band, Daddy G era già conosciuto come dj. Nel 1980 era uno dei più giovani dj di Bristol, ed il suo nome si andava affermando come sinonimo di eclettismo musicale. Nei party in cui suonava Daddy G, si potevano ascoltare le novità disco e funk, punk americano, il primo rap d’importazione, accanto a soul e dub reggae. Quando venne fondato il Wild Bunch sound system, Daddy G era già una celebrità locale. I suoi dj set sono diventati leggendari non solo per le selezioni e le abilità tecniche nel mix, ma anche per la bravura col microfono.

Il successo dei Massive Attack nei 90 ha molto rallentato l’attività di Daddy G come dj, ma non hai mai cancellato del tutto la sua attitudine innata. Nei periodi di pausa dei Massive, Daddy G continua a far ballare la gente nei migliori club in giro per il mondo, con un record box sempre aggiornato.

La sua compilation per la serie Dj Kicks, che ha ottenuto un successo enorme nel 2004, è un ottimo esempio del suo spettro sonoro di base: reggae e dub come foundation, ma anche soul e funk d’annata, deep house, fino al dubstep ed ovviamente con molta farina dal sacco Massive Attack fra classici e remix inediti.