CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Disastrosa Red October: umiliata a Capo d’Orlando, la rabbia dei tifosi foto

La formazione brianzola crolla nella trasferta siciliana: i supporters perdono le staffe e non le mandano a dire. Nel mirino anche coach Kurtinaitis. E lui perde le parole.....

Più informazioni su

Troppo brutta per essere vera. La pessima controfigura della bella squadra che una settimana fa ha messo sotto Sassari. La Red October Cantù crolla in modo pesante sul terreno di Capo d’Orlando in una partita senza capo e senza coda. Squadra umiliata in pieno dai siciliani che hanno preso in mano il controllo della partita fin dall’avvio. Per Cantù è stata notte fonda. E mentre la squadra colava a picco in Sicilia, sui social arriva la rabbia dei tifosi brianzoli. Furiosi ed umiliati, parlano apertamente di maglia disonorata e di figura pessima, la peggiore forse degli ultimi anni.

Ce n’è anche per coach Kurtinaitis che molti vorrebbero cacciare via dalla panchina. Il tecnico, a fine gara, fatica a trovare le parole adeguata per spiegare una prestazione così sconcertante e negativa, arrivata dopo due belle vittorie a Desio davanti al pubblico amico.

Parziali netti per la Betaland: siciliani subito avanti e mai impensieriti. Debutto così così di Acker, 8 punti a refeto per lui. Ma il resto è stato davvero brutto da vedere. E i tifosi sono davvero inviperiti….

 

TABELLINO

BETALAND CAPO D’ORLANDO 96

RED OCTOBER CANTU’ 53

(Parziali 25-17, 48-31, 69-44)

 

BETALAND CAPO D’ORLANDO: Galipò ne, Fitipaldo 13, Iannuzzi 14, Laquintana 7, Giglia, Nicevic ne, Delas 14, Diener 14, Pavicevic ne, Archie 16, Stojanovic 18, Carlo Stella. All. Di Carlo.

 

RED OCTOBER CANTU’: Acker 8, Baparapè ne, Parrillo 2, Laganà ne, Pilepic 5, Waters 8, Callahan 1, Darden 18, Quaglia ne, Travis 4, Johnson 2, Lawal 5. All. Kurtinaitis.

Arbitri: Weidmann, Vicino, Quarta

Più informazioni su