CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Variante della Tremezzina, passo in avanti o no ? Politici comaschi divisi….

Il sottosegretario regionale un pò dubbioso, ampia soddisfazione del deputato Pd Guerra. Due modi differenti di vedere lo stesso problema. Boh, se ci capite qualcosa.....

“Prendiamo atto con favore della disponibilita’ della Sovrintendenza a modificare il proprio parere rispetto alla Variante della Tremezzina, anche se non nascondiamo una certa preoccupazione per le ulteriori richieste, auspicando invece gia’ oggi un definitivo nulla osta”. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega all’Attuazione del programma, ai Rapporti istituzionali nazionali e alle Relazioni internazionali, Alessandro Fermi, commentando, insieme ai consiglieri regionali Daniela Maroni, Dario Bianchi e Francesco Dotti, l’esito dei lavori per la Variante alla Tremezzina, che si sono svolti presso la sede milanese della Sovrintendenza.

alessandro fermi

“Ringraziamo l’ingegner Tarantola – ha aggiunto Fermi – per l’ulteriore sforzo professionale compiuto per andare incontro alle richiesta della Sovrintendenza. Il territorio ha sempre dimostrato la massima condivisione su quest’opera e la massima disponibilita’ e recepire tutte le istanze”. “Ora pero’ – e’ la conclusione – e’ il momento di arrivarne a una e portare a termine l’iter burocratico di un’opera attesa da 20 anni”.

 

Ma di parere opposto è il parlamentare Pd Mauro Guerra. La sua valitazione – e la nota personale – è quasi all’opposto da quella di Fermi. “Nell’incontro di oggi, al quale ho partecipato, alla presenza del Soprintendente, dei rappresentanti di Anas e dei tecnici della Provincia di Como, sono state acquisite positivamente le nuove elaborazioni presentate dai progettisti della Provincia, condivise con Anas, riferite alla parte di tracciato posto alle spalle della Torre di Spurano, che prevedono il prolungamento dei tratti in galleria, naturale e artificiale, senza avere più uscite all’aperto sino al viadotto in Val Perlana“. Lo dichiara il Sindaco di Tremezzina e deputato PD, Mauro Guerra al termine della riunione tenutasi nella tarda mattinata di oggi a Milano nella sede della Soprintendenza ai Beni paesaggistici alla presenza di tutti gli attori istituzionali interessati a portare a compimento la variante della Tremezzina.

“Abbiamo inoltre condiviso un percorso e un calendario di attività – precisa il Sindaco Guerra – da attuare in tempi stretti che portino ad un ulteriore e definitivo approfondimento, in termini di inserimento paesistico, mascheramento e mitigazione, riguardante alcune altre criticità segnalate dalla Soprintendenza, così da poter superare, dettando linee di lavoro da ottemperare nella fase immediatamente successiva di progettazione esecutiva, il precedente diniego alla realizzazione dell’opera.”Quello di stamane – conclude Guerra – è un importante passo avanti compiuto per la realizzazione della variante della Tremezzina, un’opera indispensabile, attesa da decenni dalle nostre comunità e dal territorio”.

mauro guerra

“La variante della Tremezzina é un’opera determinante per il rilancio del territorio. Che sia la volta buona – spiega il Consigliere Segretario Daniela Maroni – l’appuntamento di questa mattina alla sovrintendenza deve dare il via ai lavori, senza se e senza ma. Il ritorno economico e in termini di immagine non ha eguali e, così, che la variante possa davvero essere realizzata in tempi brevi”.

maroni in studio ciaocomo