CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sport prototipi 2016: Uboldi tricolore al Mugello per la quinta volta foto

Il pilota comasco chiude secondo la gara conclusiva e si laurea campione italiano. Prima volta con la nuova scuderia Ligier.

Con la vittoria autoritaria in gara 2 di Walter Margelli ed il secondo posto con il quale Davide Uboldi conquista il suo quinto titolo tricolore, si chiude al Mugello la stagione 2016 del Campionato Italiano Sport Prototipi. Un appuntamento ancora una volta spettacolare che consegna il quarto alloro di categoria al pilota comasco, alla sua prima stagione sulla Ligier JS53 EVO 2E e dopo aver iscritto il suo nome nell’albo d’oro della serie, già con la Norma nel 2008 e 2009 e con la Osella nel 2014.

davide uboldi tricolore sport prototipi 2016

Un successo che vale anche il bis per la Eurointernational, la squadra lo scorso anno vincitrice con Giorgio Mondini e che arricchisce lo straordinario palmares di Davide Uboldi, definitivamente approdato negli Sport Prototipi nel 2005 e dopo aver conquistato il Campionato Italiano Formula 3 nel 2000. Grande protagonista della stagione Margelli chiude al secondo posto con il merito, tra l’altro, di aver tenuta aperta la lotta al titolo fino all’ultima bandiera a scacchi e proprio come lo scorso anno.

Per l’alfiere della Norma M20FC di Nannini Racing, gara 2 al Mugello è stato poi nuova prova di talento con un dominio avviato dopo aver guadagnato la testa in un sorpasso da manuale disegnato nella traiettoria esterna delle prime due curve del tracciato e poi definitivamente blindato in una sequenza di giri veloci.

 

Intanto l’appuntamento con gli Sport Prototipi è al Motor Show di Bologna dove i protagonisti della serie tricolore saranno nuovamente impegnati in gara nella spettacolare Arena dell’Area 48.

 

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI

CLASSIFICA ASSOLUTA. 1) Uboldi Davide (Ligier Honda CN2 Eurointernational), 201; 2) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 187; 3) Randaccio Ranieri (Lucchini BMW CN4 SCI), 119; 4) Bellarosa Ivan (Wolf Honda CN2 Avelon Formula), 66; 5) Pedetti Giancarlo (Norma Honda CN2 CMS Racing Cars), 34