CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paratie, la Regione si muove: prima visita della delegazione sul lungolago foto

L'architetto Ghiringhelli oggi a Como con i tecnici di Infrastrutture Lombarde. Tante foto del cantiere desolatamente fermo da anni. Nessuna certezza sui tempi.

Due giorni dopo il clamoroso annuncio, in puro stile “Non si deve perdere tempo qui…”, la Regione Lombardia manda a Como i suoi tecnici e l’architetto Paola Ghiringhelli, una fedelissima del Governatore Roberto Maroni. Sopralluogo e passeggiata sul lungolago  – con vist al cantiere delle paratie – questa mattina. Con lei i tecnici di Infrastrutture Lombarde, l’Ente a cui dovrebbe passare la competenza della gestione dell’opera, sempre con lavori fermi da anni.

Paratie Como, la visita della delegazione regionale al cantiere

La Ghiringhelli, che dovrebbe fare da trait d’union tra Regione e Comune in questa delicata fase di transizione, ha raccolto informazioni, ma sopratutto ha scattato tante foto dello stato delle cose. Un cantiere tristemente e desolatamente fermo dietro le sue grate di ferro e le sue palizzate nella zona di Sant’Agostino. Le prime immagini della visita di oggi, “puramente conoscitiva” come ha ripetuto anche l’architetto che Maroni ha inviato a Como per cercare di dare una smossa al cantiere. Altre ne sono in programma nei prossimi giorni. Per giovedì prossimo attesa al “Pirellino” di Como l’assessore regionale Viviana Beccalossi.