CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Super-Cecchetto emoziona anche a Campione:”Ragazzi, mai mollare!!” foto

Grande forza d'animo dell'atleta paraolimpico di Lurago, oro a Rio. E un occhio già a Tokyo 2020. Sul palco anche Tortu, Squinzi, Chamizo ed il bomber Lapadula che rassicura i tifosi del Milan

E’ stato lui a dare la “scossa” maggiore. Forti emozioni sprigionate dalla sua innata simpatia e dalla sua carica agonistica anche sul palco del salone delle feste di campione d’Italia. Medaglia d’oro recentemente conquistata a Rio nella Handbike, Paolo Cecchetto, 50enne comasco di Lurago Marinone, è stato il più immediato e diretto nella bella serata campionese organizzata dal Gruppo lombardo giornalisti sportivi – Ussi Lombardia. Una delle stelle che gli organizzatori hanno chiamato per ricevere un riconoscimento di Comune ed Apt per la loro carriera. Ha condotto la serata, con abilità, il giornalista di Mediaset Mino Taveri.

notte delle stelle a campione d'italia

Cecchetto che sale sul palco – al fianco di un’altra atleta paraolimpica come Giusy Versace, ex conduttrice della Ds – e dice che nella vita è stato certo più sfortunato di altri, ma che anche nei momenti difficili non ci si deve mai arrendere. “Sempre andare avanti anche quando tutto sembra perso….”. E bravo Paolino. Che poi, scherzando, ma neppure troppo, ha spiegato che ora pensa anche seriamente a Tokyo 2020.

Con lui, sul palco di Campione, riconoscimenti per una giovane stella dell’atletica italiana, Filippo Tortu, appena 16 anni ed un futuro tutto da scrivere, poi al patron del Sassuolo rivelazione in serie A ed ex presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, quindi per il bomber che ha trascinato il Pescara in A (ora in maglia rossonera del Milan ) Gianluca Lapadula (video sotto) ed infine all’italo-cubano (di lotta) Frank Chamizo, medaglia di bronzo a Rio 2016.