CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Olgiate, botte e rapina al pensionato: denunciata 40enne canturina foto

La donna è stata identificata dai carabinieri: avrebbe aggredito l'uomo con un complice nei pressi. Rubati 450 euro, due analli e le chiavi dell'auto.

E’ stata identifica e dovrà rispondere del reato di rapina impropria, la donna che nei giorni scorsi ha derubato un 80enne invalido di Olgiate Comasco. Per lei la denuncia a piede libero.

I FATTI

Sabato pomeriggio la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Como ha ricevuto una chiamata con la quale veniva segnalato che un anziano disabile era stato vittima di una rapina in zona boschiva del Comune di Olgiate Comasco. Sul posto veniva identificata la vittima che riferiva agli operanti di aver incontrato presso un supermercato della zona, una donna, che gli aveva chiesto di essere accompagnata ad Olgiate per andare a fare la spesa per i figli. Acconsentendo a ciò, le offriva un passaggio. Durante il tragitto, la donna l’avrebbe energicamente invitato ad imboccare una strada sterrata che conduce ad un’area boschiva dove, ivi giunti, minacciandolo con una stampella, lo ha costretto a consegnare il denaro di cui in possesso – 450 euro – due anelli in oro e, al fine di non essere inseguita, le chiavi dell’autovettura. Dopo di ciò si dava a precipitosa fuga, probabilmente con l’aiuto di un complice che la attendeva poco distante.

Le immediate attività di indagine avviate dai Carabinieri della Stazione di Olgiate Comasco, hanno permesso di individuare la responsabile – una donna di origine italiane, 44 enne, residente nella zona del canturino – e denunciarla a piede libero.