CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Opera -9 il progetto di Opera Education per mamma, papà e il bimbo che verrà

Più informazioni su

L’opera lirica è un gioco da ragazzi che si impara a scuola scrivevamo qualche giorno fa presentando l’ennesima stagione di Opera Education, la piattaforma di Teatro Sociale AsLiCo (Associazione Lirica e Concertistica Italiana), di educazione all’opera lirica per il pubblico di bambini e ragazzi. Ma anche prima della scuola l’opera educativa di AsLiCo si rivolge ai piccoli con azioni studiate per fasce d’età: Opera Kids dai 3 ai 6 anni e Opera Baby da 0 a 36 mesi.

Quest’anno la piattaforma Opera Education amplia ulteriormente il suo raggio d’azione con Opera -9, in attesa ti racconto, un’inedita proposta di AsLiCo  interamente dedicata alle mamme in dolce attesa, dal quinto all’ottavo mese di gravidanza, ai papà e ai loro bambini nella pancia.

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che il feto inizia a percepire i suoni dal terzo trimestre della gravidanza e se dopo la nascita gli viene riproposta una canzone o un brano strumentale che aveva ascoltato durante la gestazione, questo può avere su di lui degli effetti di rilassamento, modifica la frequenza del battito cardiaco e delle rigidità corporee. Inoltre, la voce materna e paterna creano, durante la gestazione, un primo legame sonoro con il bimbo, un’ impronta per la sua identità vocale, una relazione sonora che proseguirà dopo la nascita. Anche questo fa parte del bonding, più o meno vuol dire legame,attaccamento, ed è un termine coniato quasi trent’anni fa per definire quel legame assolutamente unico che unisce,  partendo dal periodo prenatale,  il neonato e la mamma e che resta invariato, nella sua intensità, nel tempo.

Teatro Sociale di Como/ AsLiCo crea il progetto Opera -9, in attesa ti racconto rivolto a  mamme e papà in attesa, organizzando 2  incontri il 10 e 17 ottobre presso il Teatro Sociale tenuti da Elisa Torri, cantante, educatrice musicale infantile e operatrice in canto prenatale. Gli incontri avranno una durata di 90 minuti durante i quali verranno spiegati i benefici del canto e dell’ascolto della musica durante la gravidanza. Saranno proposte attività di rilassamento, di respirazione e di vocalizzazioni. Un viaggio musicale alla scoperta della propria voce, un legame, una culla sonora per la famiglia.

Teatro Sociale di Como
Lunedì 10 e 17 ottobre, ore 10.30 – 12.00

un laboratorio di due giorni alla scoperta del bonding (legame affettivo), delle potenzialità della propria voce e di come usarla
Costo 20 euro

 
E DOPO IL GRANDE ARRIVO?
TUTTI A TEATRO!

Teatro Sociale di Como aspetta tutta la famiglia allo spettacolo di Opera Baby ( 0-36 mesi) che si terrà nel mese di marzo 2017.

opera education

L’OPERA LIRICA E’ UN GIOCO DA RAGAZZI CHE SI IMPARA A SCUOLA

Opera Education è la piattaforma italiana di educazione all’opera lirica per il pubblico di bambini e ragazzi da 0 a 18 anni. ( www.operaeducation.org). Il percorso dell’edizione 2017 conduce gli studenti alla scoperta della celebre opera di Gioachino Rossini Il barbiere di Siviglia con attività scolastiche divertenti per imparare a cantare alcune arie e costruire piccoli oggetti di scena con cui giocare dal proprio posto in platea e diventare ‘co-protagonisti’ di un vero e proprio spettacolo di opera lirica. Risvegliare la passione per la  musica e accendere l’entusiasmo delle nuove generazioni nei confronti dell’opera lirica, troppo spesso considerata difficile, ‘noiosa’ o nel migliore dei casi, riservata ad una ristretta élite di appassionati; questa è la missione di AsLiCo (Associazione Lirica e Concertistica Italiana) da oltre vent’anni. L’opera lirica è un genere adatto ai bambini, perché è uno spettacolo completo, affascinante e innovativo che fonde la magia della musica dal vivo e del canto con i colori delle scene, dei costumi e i contenuti importanti che ogni storia può trasmettere 

L’OPERA PARTECIPATA: UNO SPETTACOLO SENZA IL PUBBLICO PERCHÉ IL PUBBLICO È NELLO SPETTACOLO


Si chiama Opera Partecipata ed è uno spettacolo senza il pubblico, perché il pubblico è nello spettacolo. Opera Education scardina una visione troppo ‘impolverata’ dell’opera lirica realizzando spettacoli, collegati a percorsi didattici ad hoc, a cui i bambini partecipano attivamente dal loro posto in platea. Da oltre vent’anni, su impulso di Barbara Minghetti, AsLiCo insegna l’opera lirica ai bambini coinvolgendoli in spettacoli realizzati da professionisti ed adattati al pubblico giovane.

Già riconosciuto come soggetto per la formazione dal Ministero dell’Istruzione, AsLiCo è sempre alla ricerca di canali didattici innovativi, inventando nuovi modi di pensare e proporre l’educazione musicale che negli anni hanno creato un vero e proprio format, esportato ora anche in alcuni paesi d’Europa come Francia, Spagna, Belgio e Germania, e dallo scorso anno, anche in Oman grazie a coproduzioni internazionali.

opera education

OPERA EDUCATION 2016 – 2017: TUTTI I PROGETTI E QUALCHE NUMERO

 

Opera Education lavora con gli asili nido, le scuole materne, le scuole primarie di primo e secondo grado e con i licei, con bambini e ragazzi da 0 a 18 anni. Ad ogni fascia di età è dedicato uno spettacolo collegato ad un percorso educativo e didattico specifico:

OPERA BABY (0-3 anni), OPERA KIDS (3-6 anni), OPERA DOMANI (6-15 anni), OPERA IT (15-18 anni). E da quest’anno la novità assoluta è il nuovo progetto OPERA -9 In Attesa Ti Racconto, pensato per le mamme in attesa, dal quinto all’ottavo mese di gravidanza, per i papà e naturalmente per i bambini che crescono nella pancia.

 

Opera Education continua il suo entusiastico viaggio attraverso le grandi opere liriche di tutti i tempi facendo tappa per la stagione 2017 sul capolavoro di Gioachino Rossini Il barbiere di Siviglia. Un approccio pratico all’opera che diventa uno spettacolo musicale a cui il pubblico è chiamato a partecipare dalla platea, cantando alcune brevi arie ed interagendo con semplici oggetti costruiti a scuola. Negli oltre 20 anni di attività e con l’introduzione di modalità e di progetti innovativi e con più ampia capacità di raggiungere ogni tipologia di partecipanti, questo tipo di lavoro di educazione musicale ha fatto crescere un pubblico entusiasta che diventa ogni anno sempre più numeroso. Ecco qualche indicazione solo per il progetto Opera domani conta negli ultimi anni  sulla partecipazione di 130.000 studenti, 20.000 spettatori del pubblico di famiglie, 4.500 insegnanti con 140 spettacoli, in 26 città italiane e 10 repliche OPERA FAMILY.

 

Tutte le info su www.operaeducation.org

 

 

 

Più informazioni su