CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Decreto Legislativo 231/2001 e nuova corruzione tra privati: incontro a Como

Più informazioni su

Una normativa risalente al 2001 ma tuttora oggetto di forte attenzione da parte delle aziende e degli studi commercialisti che le assistono: è il Decreto Legislativo 231/2001, che tutela imprese e professionisti da comportamenti criminosi tenuti all’interno delle organizzazioni richiedendo l’adozione di modelli e procedure specifici. Alavie, la prima società italiana strutturata per offrire la gestione completa della conformità normativa ai professionisti, organizza sul tema il workshop “Decreto Legislativo 231/2001: la Responsabilità Amministrativa e la sua Gestione del Rischio”, in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili (ODCEC) di Como.

L’appuntamento per i professionisti dell’ODCEC è per giovedì 6 ottobre alle ore 14.30 presso la Sala dell’ODCEC, in Via Volta 3.

Il workshop intende sensibilizzare e fornire strumenti concreti a tutti coloro che sono coinvolti nell’implementazione del modello 231 e delle relative procedure, con un focus specifico sulla recente legge 170 del 12 agosto 2016. Entrata in vigore il 16 settembre scorso, la legge delega il Governo a recepire, in conformità al modello europeo, alcune modifiche al reato di corruzione tra privati e alle sanzioni previste a carico delle organizzazioni proprio dal D. Lgs. 231/2001, dichiarando di fatto intransigenza nei confronti del reato commesso anche tra società private. Queste novità imporranno alle organizzazioni un necessario adeguamento.

La partecipazione all’evento è gratuita a numero chiuso, previa iscrizione tramite l’ODCEC di Como (http://www.odccomo.it/)

Per il suo carattere didattico, il workshop consente di maturare 4 crediti per la formazione continua dei professionisti.

 

IL PROGRAMMA

Saranno la dott.ssa Giovanna Villa, in rappresentanza dell’ODCEC di Como, e la dott.ssa Alessandra Pravettoni, Consulente Tecnico di Alavie, a condurre i lavori.

Nella prima parte dell’incontro verranno delineati i diversi reati ascrivibili all’impresa e si illustrerà come adottare un modello di organizzazione, gestione e controllo che sia in linea con il D.Lgs. 231/01. Verranno inoltre chiariti quali sono i compiti dell’Organismo di Vigilanza e che iniziative di formazione aziendale è opportuno adottare affinché tutti siano allineati al modello organizzativo.

Nella seconda parte del workshop ci si soffermerà quindi sulla giurisprudenza applicata, approfondendo casi specifici e pratici.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito alavie.it/event/workshop-231-como

Più informazioni su